Calcioscommesse: Inter tirata in ballo per i match con Lecce e Chievo

0
162
Giampaolo Pazzini, autore del gol decisivo in Inter-Lecce - Getty Images

 

CALCIOSCOMMESSE INTER CHIEVO LECCE / MILANO – Stando a quanto afferma ‘Il Giornale’, l’Inter sarebbe stata tirata in ballo nell’ambito dell’inchiesta sul calcioscommesse che sta agitando il mondo del pallone. Nell’ordinanza del gip di Cremona si fa infatti riferimento alla ‘famigerata’ Inter-Lecce del 20 marzo 2011, quando i nerazzurri ebbero la meglio sui salentini con il punteggio di 1-0. In quell’occasione, si legge, i nerazzurri ‘provocarono danni’ perchè gli scommettitori illegali puntarono in massa sull’over (si scommette su una partita che terminerà con più di due gol). I nerazzurri tornano a comparire nelle carte della procura anche per quanto riguarda Inter-Chievo 4-3, risalente alla penultima giornata del campionato 2009-2010. Massimo Erodiani, uno dei primi indagati, avrebbe fatto riferimento proprio a quella partita coinvolgendo il club nerazzuro, artefice, a suo dire, della goleada ‘programmata’. Poco tempo fa lo stesso Erodiani ha tuttavia escluso qualsiasi coinvolgimento della squadra nerazzurra (leggi qui). Difficile poi immaginare che nell’occasione i giocatori nerazzurri, lanciati verso uno storico triplete, abbiano potuto fare simili calcoli. ‘Il Giornale’ – quotidiano di cui è editore il milanista Paolo Berlusconi – ha provato ad infangare il nome dell’Inter, ovviamente senza riuscirci.

M.D.C.