Inter, per non dimenticare: quando Lucio disse ad Elia che…

0
94
Lucio (Getty Images)

INTER LITE LUCIO-ELIA / MILANO – L’aziendalismo potrebbe essere pure giustificato, come il dente avvelenato per l’addio forzato ai nerazzurri, ma le parole di Lucio sui 30 scudetti della Juventus hanno fatto inviperire i tifosi dell’Inter accusandolo di evidente ingratitudine e incoerenza. E così che gli stessi tifosi della Beneamata non avranno certo dimenticato la reazione del brasiliano al duro affondo dello juventino Elia << rileggi qui>> (ora ceduto al Werder Brema ndr), che su Twitter aveva espresso parole di odio nei suoi confronti per il calcio al volto rifilato a Stekelenburg durante Inter-Roma. Cosa aveva ribattuto Lucio alla meteora olandese?: “Normale dica cose stupide, è juventino”. Nel calcio le cose possono cambiare molto in fretta… ma la sportività, o meglio i valori sportivi, sono un’altra storia. I campioni passano ma l’Inter resta. ‘In bocca al lupo’ Lucio.

 

Giacomo Indiveri