Inter-Sampdoria 3-2, le pagelle: Cassano show, bentornato giaGUARO

0
37
Antonio Cassano (Getty Images)

PAGELLE INTER-SAMPDORIA 3-2 / MILANO – Riesce a ribaltare il risultato nella ripresa l’Inter dopo un primo tempo sotto tono. Straripante Cassano assieme a Palacio, si rivede finalmente Guarin che corona la buona prestazione col suo primo gol in Serie A.

Di seguito le pagelle dei protagnosti del match.

Handanovic 6 Paura a inizio gara con il traversone beffardo di Berardi che rischia di sorprenderlo, puo’ poco sul vantaggio di Munari. Mai impegnato seriamente.
Zanetti 6,5 Spinge poco il capitano nel primo tempo, più pimpante nella ripresa mettendo in mezzo ottimi traversoni.
Ranocchia 6,5 Imperfetto ma anche sfortunato sulla punizione di Tissone favorendo il tap-in vincente di Munari, ma è sicuro in difesa effettuando ottime chiusure.
> dall’86’ Silvestre sv
Samuel 6,5 Incornata al quarto d’ora su punizione sfiorando la traversa
Pereira 5,5 Troppo lezioso e timido in fase di appoggio, si fa vedere con un tiro ravvicinato da posizione defilata respinto da Romero e un paio di traversoni smorzati. Ancora troppo poco.
> dal 62′ Nagatomo 6,5 Dà il via all’azione del tris di Guarin garantendo più spinta rispetto a Pereira.
Mudingayi 5,5 Passaggi telefonati e qualche rischio di troppo, se la cava ringhiando in pressing ma nel complesso poco lucido.
> dal 1′ st Cambiasso 6,5 Rende più fluida la manovra offensiva inserendosi spesso come sua prerogativa.
Gargano 5,5 Troppo spesso davanti all’avversario sulla mediana andando fuori tempo e sbagliando numerosi suggerimenti; stesso trend nella ripresa.
Guarin 7 Più attento e propositivo rispetto alle ultime uscite, bordata dal limite in chiusura di prima frazione che lambisce il palo. Corona la buona prestazione con il tris di prepotenza. Bentornato giaGUARO.
Cassano 7,5 Controlli di classe cercando di fraseggiare con i compagni di reparto, mette un pallone troppo lungo in area in chiusura di primo tempo; benissimo anche nella ripresa quando inventa e  lancia a rete Palacio e Guarin. Se tirasse di più…
Milito 6,5 Incursione in area al decimo ma calcia debole, poi arriva tardi su traversone basso di Cassano; si procura e trasforma il rigore a inizio ripresa con qualche brivido colpendo prima il palo. Palo che ritrova al quarto d’ora delle ripresa dopo un’azione delle sue in area.
Palacio 7 Svaria molto sulla destra non riuscendo ad incidere coi traversoni; preciso il diagonale del raddoppio su assist di Cassano, sfiora il palo subito dopo incrociando di sinistro.

Stramaccioni 6,5 Il cambio di modulo non giova alla squadra che soffre in mezzo al campo; meglio nella ripresa grazie all’ingresso di Cambiasso e anche grazie ai blucerchiati in 10.

 

SAMPDORIA

Romero 5,5 Si oppone nel primo tempo su Pereira, nessuna responsabilità sui gol incassati. Rischia sul finire di gara con una presa goffa.
Berardi 6 Sfiora una clamorosa rete su traversone errato a inizio gara.
> dal 53′ De Silvestri 5 Non riesce a spingere a destra.
Rossini 5,5 Soffre gli uno-due degli avanti interisti.
Gastaldello 6 Abile a guadagnare preziosi falli nella propria metacampo.
Costa 5,5 Costretto al fallo da ultimo uomo su Milito che gli costa il rigore e l’espulsione.
Munari 6,5 Lesto ad inserirsi in area per il momentaneo vantaggio.
Tissone 6 Buon primo tempo, nella ripresa aiuta in ripiegamento.
Poli 5 L’ex nerazzurro si vede ben poco.
> dal 58′ Renan 4,5 Incredibile svarione che costa il contropiede nerazzurro del raddoppio. Sostituito a sua volta.
> dal 78′ Maxi Lopez sv
Eder 6 Poche occasioni fino alla rete del 2-3.
Soriano 6 Lotta tra le maglie nerazzurre con buoni movimenti.
Estigarribia 5,5 Punge poco in avanti, costretto a giocare terzino dopo l’espulsione di Costa.

Ferrara 5 La sua squadra passa in vantaggio in maniera fortunosa, poi non riesce ad arginare il ritorno dell’Inter.

 

Arbitro Doveri e assistenti 6,5 Non c’è da eccepire sul rigore  accordato all’Inter e l’espulsione di Costa per fallo da ultimo uomo. Buona conduzione di gara.

 

Giacomo Indiveri