Inter-Juventus, ansia Mazzarri per il ritorno dei nazionali

0
174
Rodrigo Palacio (Getty Images)

INTER-JUVENTUS ANSIA MAZZARRI / MILANO – Rodrigo Palacio scenderà in campo domani sera contro il Paraguay. Il ct dell’Argentina , Alejandro Sabella, lo impiegherà nel tridente insieme ad Aguero e Messi. Walter Mazzarri assisterà, sicuramente, alla gara, perché proprio al ‘Trenza’ non può rinunciare. Con Icardi che sta recuperando da una botta al costato, Belfodil che scenderà in campo con l’Algeria e Milito ancora lontanissimo dalla migliore forme, l’attaccante argentina sembra essere l’unica certezza contro i bianconeri, e non solo dal punto di vista fisico. Non è infatti un mistero come l’affidabilità e la versatilità, oltre alla micidiale vena realizzativa, abbiano portato Palacio ad essere un giocatore indispensabile per Mazzarri.

Palaci,però, non sarebbe l’unico giocatore che potrebbe tornare spompo dalla nazionale e dai relativi viaggi. Oltre all’ex Genoa, in Paraguay ci saranno anche Ricky Alvarez e Hugo Campagnaro, titolari fissi nello scacchiere del tecnico nerazzurro. Senza dimenticare Guarin e Pereira che si sfideranno in un Colombia-Uruguay d’altri tempi, tutto, rigorosamente, in Sudamerica. Voli transoceanici con calciatori che se tutto andrà bene atterreranno a Milano giovedì. Proveranno ad arrivare prima Kovacic ed Handanovic, impegnati anche loro con Croazia (U-21) e Slovenia. Tempo di nazionali, domani sera, anche per Saphir Taider ed Ishak Belfodil, impegnati  con l’Algeria.   Insomma, Mazzarri spera che tutto vada per il verso giusto e di poter riabbracciare i suoi giocatori già da giovedì. Soprattutto Palacio, perché fare a meno di lui adesso sembra essere utopia.

Luigi Perruccio