Calciomercato Inter: tetto stipendi ‘blocca’ due acquisti a costo zero

0
88
Evra e Vidic (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER / MILANO – Moratti ha lasciato in eredità una società indebitata e senza prospettive. Thohir, che ha acquistato dal petroliere il 70 per cento del club, adesso si trova in una situazione più che gravosa. Il tycoon indonesiano, per ora, non ha intenzione di spendere oltre il necessario, per questo ha fissato un tetto agli stipendi molto basso: 2,5 milioni di euro. Il massimo che un giocatore dell’Inter potrà prendere d’ora in avanti. Pochino per provare a rilanciarsi dal punto di vista sportivo. Pochino, per esempio, per il centrocampista Fernando e il difensore Vidic, entrambi in scadenza a giugno.

Ovvero due calciatori contattati da Branca e Ausilio, come riporta ‘La Gazzetta dello Sport’, i quali per il motivo citato sopra e per l’incertezza legata alla partecipazione alla prossima Champions League, avrebbero risposto con un perentorio “no grazie“. Per il brasiliano del Porto, vera fissa dell’ex ‘Cigno di Grosseto’, rimangono aperti degli spiragli d’intesa. Mentre per il difensore serbo classe ’81, è inutile coltivare speranze: guadagna 4 milioni netti, ne pretenderà forse di più nel prossimo contratto che andrà a firmare da svincolato.

R.A.