Disgelo Thohir-Moratti: “Non eguaglierò i suoi successi”

0
22
Moratti e Thohir
Moratti e Thohir

INTER THOHIR-MORATTI / MILANO – Prima di far ritorno a Jakarta, Thohir parteciperà al vertice con Mazzarri e la dirigenza – per fare il punto sull’attuale critica situazione dell’Inter – e incontrerà Massimo Moratti. Proprio con l’ex patron, dimessosi dalla carica di presidente onorario lo scorso 23 ottobre (assieme a lui hanno lasciato il Cda il figlio Angelomario, Ghelfi e Manzonetto), sarebbe in atto un lavoro diplomatico per provare a ricucire il rapporto, che ha vissuto più bassi che alti negli ultimi mesi, quelli in cui l’indonesiano ha messo a soqquadro la società, rimodellandola a propria immagine con dirigenti stranieri e dal curriculum inattaccabile. Nel frattempo a ‘La Repubblica’ Thohir ha descritto così il suo legame con Massimo Moratti: “Tra noi due va tutto bene, siamo sempre in contatto, a Milano ci vediamo. Rispetto le sue decisioni ma lui è sempre nel club, ha un 30% di quote, è un grande tifoso dell’Inter e ci aiuterà ancora. Ho enorme rispetto per lui: in 18 anni alla guida dell’Inter ha vinto 16 trofei. Io al confronto sono niente. Anzi ho già detto che non riuscirò a eguagliare i suoi successi”.

R.A.