Inter-Udinese, Strama: “Io onesto, spero che il pubblico lo ricordi. Con Mancini…”

0
183
Andrea Stramaccioni
Andrea Stramaccioni

INTER-UDINESE STRAMACCIONI / UDINE – Tempo di conferenza anche per Andrea Stramaccioni in vista di Inter-Udinese, sfida che permetterà al tecnico romano di tornare a ‘San Siro’ anche se solo da avversario. Ecco le parole dell’allenatore bianconero: “Mercoledì abbiamo fatto più tiri in porta che in tutto il resto del mese, proveremo a fare lo stesso a Milano anche se non sarà facile. Certamente vogliamo fare molto meglio rispetto a quanto avete visto contro il Milan una settimana fa. L’Inter? Con Mancini ha giocato tre partite e da quello che ho visto mi sembra una squadra più incentrata sulla qualità e il possesso palla. Contro il Milan ha fatto la partita quasi sempre, e anche a Roma ha avuto il pallino del gioco in mano per alcuni tratti della gara. A centrocampo poi ha Kovacic e Guarin, in attesa di scoprire se Hernanes ce la farà. Come si comporterà San Siro nei miei confronti? Spero bene. Sono convinto di essere stato una persona e un allenatore molto onesto, come lo sono qui a Udine adesso. Metto sempre la faccia, anche quando le cose vanno male, e sentirò sempre un forte affetto per la tifoseria e per la società. Sarà così per sempre, un pezzetto del mio cuore resterà nerazzurro anche se spero di restare all’Udinese il più a lungo possibile: qui tutti mi vogliono bene e io sto concentrando tutte le mie energie nel tentativo di ripagare il loro affetto”.

A.C.