Generazione Inter a Baku

0
192
Federico Bonazzoli
Federico Bonazzoli

INTER PRIMAVERA / BAKU (Azerbaijan) – Visto che la qualificazione ai sedicesimi è già stata ottenuta contro il Dnipro, per la trasferta di Baku – stasera ore 18 sfida col Qarabag – Roberto Mancini ha preferito far rimanere a casa i ‘titolari’ convocando ben otto giocatori della Primavera. Tra questi, i più conosciuti e maggiormente aggregati alla prima squadra, sono Isaac Donkor e Federico Bonazzoli. Il primo è un difensore ghanese classe ’95 che, come riporta ‘La Gazzetta dello Sport’, adora Steven Gerrard. Il secondo, classe ’97, è il fiore all’occhiello della squadra di Vecchi. Attaccante rapido, prima e seconda punta, già nel giro dell’under 21 e, con quella di stasera, alla seconda da titolare in Europa League. E pensare che non ha nemmeno diciotto anni lo sbarbatello che ha come idolo un certo Ibrahimovic… Affianco a lui e Osvaldo, nel possibile tridente, potrebbe trovare spazio Enrico Baldini, ala d’attacco classe ’96. Poi ci sono gli altri, tutti apprezzati e, chissà, futuro di un’Inter in ricostruzione: dal portiere Costa (’96) al laterale sinistro Dimarco (’97) con idolo Roberto Carlos, passando per il centrale Sciacca fino al centrocampista Palazzi, entrambi ’96. Generazione nerazzurra, anzi interista.

R.A.