Inter, dal Manchester City il sostituto di Vidic

0
74
Nastasic in contrasto su Hazard
Nastasic in contrasto su Hazard

CALCIOMERCATO INTER / MILANO – Anche se il suo agente Martina ha smentito ferocemente, le voci su un possibile addio già a gennaio di Nemanja Vidic continuano incessantemente a farsi largo nel tourbillon mercataro. Questo perché il difensore serbo, arrivato a parametro zero dal Manchester United – dove si dice possa ritornare fra poco meno di un mese – sembra non rientrare nei piani di Mancini. Il tecnico, che ha già chiesto rinforzi sugli esterni, in mediana e in attacco, vorrebbe un difensore in grado di completare e migliorare un reparto colmo di incertezze e poco funzioale alla difesa a quattro.

Come scrive ‘Tuttosport’ il suo obiettivo sarebbe quello di riabbracciare Matija Nastasic, da lui portato al Manchester City – via Fiorentina – nell’agosto 2012 e da tempo ai margini, anche per problemi fisici (ora è infatti ai box per uno stiramento), della squadra allenata da Pellegrini che giusto mercoledì ha buttato fuori dalla Champions la Roma di Garcia. Classe ’93, nazionalità serba, in questa stagione Nastasic ha collezionato solo una presenza, il 10 agosto in Community Shield contro l’Arsenal. Potrebbe anche arrivare con la formula del prestito, a cui però Ausilio dovrebbe allegare un riscatto superiore ai 10 milioni di euro.

Non poco tenuto conto delle condizioni economiche in cui versa il club nerazzurro, a meno di una cessione eccellente (Icardi?) già a gennaio. Oltre a Nastasic (mancino come Juan Jesus) Mancini ha fatto anche il nome di Semih Kaya del Galatasaray (da lui allenato l’anno scorso), 23enne molto ambito dai grandi club e che, complice l’uscita dei turchi dalle competizioni europee, potrebbe essere acquistato con meno fatica. Forse.

Alternativa dell’alternativa sarebbe il colombiano Balanta, già corteggiato in estate. Il River Plate vuole 6 milioni per l’80 per cento del cartellino, la parte rimanente è in mano ad agenti e genitori. Una situazione ingarbugliata che in passato ha già ‘allontanato’ Roma e Sampdoria come club stranieri. Per concludere: anche se Vidic dovesse rimanere (da riserva), l’Inter tenterà comunque di prendere un altro difensore. Nastasic è in prima fila, Thohir permettendo.

R.A.