Inter, Mancini è deluso: in Marocco nuovo vertice di calciomercato

0
18
Roberto Mancini

INTER MANCINI CERCI / MILANO – L’allenatore dell‘Inter Roberto Mancini è deluso. Come riporta il ‘Corriere dello Sport’, era convinto anche ieri mattina di avere in pugno Alessio Cerci, prima che l’esterno dell’Atletico Madrid decidesse di accettare la proposta del Milan. Ora, in Marocco avrà luogo un nuovo vertice di calciomercato coi dirigenti nerazzurri: sarà l’occasione per il ‘Mancio’ di sfogare la sua rabbia per il mancato arrivo di Alessio Cerci e, soprattutto, per chiedere rinforzi immediati, in modo da lanciare rapidamente l’obbligatoria rimonta in campionato per poter inseguire fino in fondo il terzo posto. Podolski, a questo punto è fondamentale, ma anche uno o due rinforzi a centrocampo, e magari un rinforzo in più per la difesa, con Nastasic come principale oggetto dei desideri e Murillo del Granada più facilmente raggiungibile. Mancini ha in mente un’idea di squadra e intende, per quanto possibile, inseguirla. Sa però anche che per il club nerazzurro sarà un compito non semplice. Il problema, infatti, è che le sue necessità rischiano di andare in conflitto con i margini di manovra ridotti a disposizione della dirigenza, diretta conseguenza della situazione finanziaria del club.

Stefano Vimercati