Biabiany: “Contento di essere qui”. Ma ha perso 80% di efficienza fisica

0
115
Jonathan Biabiany
Jonathan Biabiany

CALCIOMERCATO INTER / MILANO – A ‘Interello’, affiancato da un preparatore, si sta allenando Jonathan Biabiany. Il francese, che si è detto “contento di essere qui“, verrà ingaggiato dall’Inter qualora dovesse superare anche il secondo esame per ottenere l’idoneità.

Per il cardiologo di fama mondiale Bruno Carù, che ha concesso il primo via libera all’ex Parma, non ci saranno problemi perché Jonathan “sta bene e può tornare a giocare“. “Io e lui ci siamo visti sia alcuni mesi fa e poi recentemente proprio per questa visita ultimativa che lo ha portato a chiedere l’idoneità. E l’idoneità l’ha ricevuta per 6 mesi. Io ho semplicemente stabilito che l’aritmia al cuore per la quale era stato fermato ad agosto è un problema passato – sottolinea il professore a ‘La Gazzetta dello Sport’ -. E ho dato a Jonathan il permesso di allenarsi e anche di giocare. Fra sei mesi ci sarà una nuova visita per una ulteriore idoneità. Abbiamo svolto una serie di accertamenti, con prognosi favorevole: oggi, fatta una serie di cure, non ci sono più gli elementi che hanno determinato l’aritmia, quindi Biabiany sta bene e può tornare a giocare”.

Secondo le stime dei medici, riporta ‘Tuttosport’, il quasi un anno di inattività avrebbe ridotto dell’80 per cento l’efficienza fisica di Biabiany. Nel contratto che andrà a firmare, l’Inter inserirà alcune clasuole per cautelarsi da eventuali problemi.

R.A.