Home Calciomercato Inter: ultimi scoop di mercato Inter, Jovetic è solo un’alternativa

Inter, Jovetic è solo un’alternativa

Stevan Jovetic
Stevan Jovetic

CALCIOMERCATO INTER / MILANO – Hanno due nomi ben precisi le ‘scelte’ di Mancini, e di conseguenza dell’Inter, per quanto riguarda l’attacco: Salah e Perisic, complementari perfetti di Icardi e giocatori ideali per mettere a frutto il 4-3-3. L’egiziano può dare velocità e imprevedibilità (ma anche sostanza, cioè gol) alla squadra negli ultimi venti metri, dare insomma quello che non ha dato Shaqiri (che pure aveva iniziato bene), a quanto pare scaricato dal tecnico non solo per la sua discontinuità ma pure per via di suoi atteggiamenti giudicati poco professionali; il croato, invece, è molto più ‘inquadrato’ tatticamente, ha esperienza, sulla fascia può creare superiorità con tecnica e fisicità, viene però da una stagione sicuramente molto meno esaltante rispetto a quella dell’ormai ex viola.

La cui alternativa (insieme non potrebbero arrivare perché entrambi extracomunitari) è Stevan Jovetic: con l’agente Ramadani l’accordo c’è da assai tempo (un anno?), non col Manchester City, uno dei club che non svende o regala i propri giocatori, e non solo perché è ricchissimo, nemmeno quelli – come il montenegrino, valutato 18-20 milioni – che non hanno dato alcun contributo alla causa. Jovetic era ed è un grande talento (diverso da Salah, può fare anche prima punta, comunque poco adatto per 4-3-3) limitato in questi ultimi anni da continui problemi fisici: nelle due stagioni coi ‘citizens’ ha collezionato solo 44 presenze, in pratica è stato una comparsa, motivo per cui sarebbe un enorme punto interrogativo per l’Inter (lo pensa anche Mancini), specie per i (tanti) milioni che servirebbero per portarlo a Milano. Per questo, al momento, fa parte del piano B. Un piano che Mancini spera non si concretizzi.

Raffaele Amato