Calciopoli, Moggi assolto: ”Non diffamò Facchetti, perché il fatto non costituisce reato”

0
192
Moggi scortato dalla polizia
Moggi scortato dalla polizia

MOGGI FACCHETTI PROCESSO / MILANO – Luciano Moggi è stato assolto dall’accusa di aver diffamato l’ex presidente dell’Inter Giacinto Facchetti (morto nel 2006, ndr) in una trasmissione televisiva nell’ottobre 2010. L’ex dg della Juventus aveva parlato di “telefonate” dell’allora presidente dell’Inter relative alle “griglie” arbitrali e di una “richiesta a un arbitro di vincere la partita di Coppa Italia con il Cagliari”. Il processo si era trasformato in una sorta di riedizione in tono minore del caso calciopoli. Oggi il giudice della quarta sezione penale di Milano Oscar Magi ha assolto Moggi con la formula “Perché il fatto non costituisce reato”.

Stefano Vimercati