Telles e Santon da ‘compitino’, le fasce restano un limite dell’Inter

0
56
Davide Santon in azione
Davide Santon in azione

INTER PROBLEMA LATERALI / MILANO – Le fasce continuano ad essere un grosso limite dell’Inter. Santon non spinge come dovrebbe e quando quelle poche volte riesce a crearsi lo spazio sbaglia quasi sempre l’ultimo passaggio. Dall’altra parte Telles, ieri col Verona alla sua seconda apparizione, non è meno timido e meno sonnacchioso del suo collega, specie nella fase difensiva. E’ vero che l’ha voluto Mancini, anche se non era in cima alla sua lista, ma col rientro a pieno regime di Juan Jesus – ieri in tribuna ma fino all’infortunio sempre uno dei migliori in campo pur giocando in un ruolo non suo – potrebbe rischiare di finire in panchina. Dove vanno stabilmente Nagatomo, D’Ambrosio e Montoya. Tre, in particolare lo spagnolo, che il tecnico nerazzurro metterebbe solo se costretto. Nel mercato di gennaio, sempre se chi deve partire si deciderà a partire, magari l’Inter proverà a porre rimedio.

Raffaele Amato