Inter, Nicchi replica a Thohir: “Le lamentele non ci condizionano”

0
22
Marcello Nicchi (Getty Images)
Marcello Nicchi (Getty Images)

INTER NICCHI THOHIR ARBITRI / MILANO – Dopo le dichiarazioni di Erick Thohir sugli arbitri con cui ha fatto notare come fosse curioso e ingiusto che la sua Inter sia costretta a giocare sempre in dieci, non si è fatta attendere la risposta di Marcello Nicchi. “Non ho letto le frasi di Thohir nello specifico, ma in generale dico che le lamentele non fanno parte del nostro modo di lavorare e non ci condizionano perché sappiamo bene che possono essere strumentali o volte a stimolare la propria squadra – le parole del capo degli arbitri riportate dal ‘Corriere dello Sport’ – Il nostro calcio non ha bisogno di lamentele perché il campionato di quest’anno è di alto livello e l’unica cosa della quale tutti dovrebbero preoccuparsi è non alzare l’asticella della tensione. I nostri associati faranno sempre quello che devono con serenità e serietà. Poi è possibile che ci siano degli errori, analoghi a quelli che fanno un centravanti davanti alla porta o magari un dirigente che acquista un giocatore che non si rivela all’altezza, ma in generale mi sembra che nel 2015 ci sia stata una crescita del nostro movimento, con un numero di sbagli sempre minore”.

M.R.