Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Inter, Facchetti jr: “Mancini nervoso? Lui e Ausilio sono stati abbandonati”

Inter, Facchetti jr: “Mancini nervoso? Lui e Ausilio sono stati abbandonati”

Roberto Mancini e Piero Ausilio / Getty Images
Roberto Mancini e Piero Ausilio / Getty Images

INTER FACCHETTI JR / MILANO – Intervenuto ai microfoni di ‘Calciomercato.com’, Gianfelice Facchetti ha parlato dell’imminente sfida tra Fiorentina ed Inter, soffermandosi anche sulla natura della recente crisi nerazzurra. “Quella di domenica sarà una partita dall’esito incerto”, ha dichiarato il figlio del leggendario Giacinto. “L’Inter nelle ultime due partite mi è sembrata in crescita, domenica ha preso troppi gol ma ha anche creato più occasioni del solito. Al di là dei miracoli di Handanovic nella prima fase di stagione, la difesa era molto più solida; ora con Icardi, Eder e Palacio si è prodotto di più, ma quelli di dietro forse non hanno bilanciato bene il tridente. Se trova l’equilibrio giusto, però, questa squadra può chiudere bene il campionato. La Fiorentina al momento ha un punto di vantaggio e se domenica dovesse vincere, per i nerazzurri sarebbe difficile anche dal punto di vista psicologico. Una vittoria, invece, darebbe all’Inter morale e autostima. Entrambe le squadre vivono un momento difficile, l’Inter per i risultati che non arrivano e la Fiorentina per il malumore della piazza”.

Mancini nervoso? Nel momento in cui sono mancati i risultati, la società avrebbe dovuto dargli un appoggio che invece è mancato. Penso che Mancini sia stanco, perché deve farsi carico di troppe cose rispetto a quelle richieste dal suo ruolo. Un conto è fare l’allenatore-manager come si fa in Inghilterra, un conto è trovarsi del tutto abbandonati come è successo a Mancini ed Ausilio, un altro che ha lavorato bene ma non è stato sostenuto dalla parte manageriale”.

Alessandro Caltabiano