Bonucci: “L’Inter non aveva nulla da perdere. Da quando sono alla Juve…”

0
263
Bonucci esulta dopo il rigore che ha steso l'Inter ©Getty Images
Bonucci esulta dopo il rigore che ha steso l’Inter ©Getty Images

INTER-JUVENTUS 3-5 DCR BONUCCI / MILANO – Bonucci può esultare. Suo il rigore che ha permesso alla Juventus, dopo tanta sofferenza, di battere l’Inter – che nei novanta minuti aveva rimontato il 3-0 dell’andata, e conquistare la finale di Coppa Italia: “Ci siamo complicati la vita da soli facendo la partita più brutta da quando indosso la maglia bianconera – le sue parole ai microfoni di ‘Rai Sport’ -. Abbiamo sbagliato approccio alla partita, loro non avevaNO nulla da perdere e si sono buttati in avanti: alla fine siamo stati bravi e fortunati a portarla fino ai rigori. Dedico la vittoria a Piermario Morosini, ci tenevo a portare in campo la fascia per lui”.