Moriero: “L’Inter ha fatto un’impresa. Juventus? Ho ancora cattivi ricordi”

0
76
Moriero da allenatore del Lecce (Getty Images)
Moriero da allenatore del Lecce (Getty Images)

INTER MORIERO / MILANO – In un’intervista a ‘ItaSportPress.it’, Francesco Moriero, ex calciatore nerazzurro ed ora nuovo tecnico del Catania, ha parlato anche del momento generale dell’Inter. Queste le sue parole: “Io non ho visto tutta la partita, ma la prova della squadra di Mancini è stata da vera impresa. Io poi mi sento interista, e la Juventus non mi suscita dei buoni ricordi visto quello che ci è successo nel 1998 (Moriero fu una colonna portante dell’Inter per tutta la stagione, ndr). Quando si parla di una grande squadra come l’Inter sembra che debba vincere tutte le partite, è normale che ci siano le critiche ma è anche normale che ci voglia tempo per costruire. L’Inter ha lavorato bene ma al momento può giocarsela con Milan e Roma, mentre Napoli e Fiorentina sono ancora fuori portata per via del bel calcio che giocano. Moratti? Io sono cresciuto con il presidente e per me è stato come un secondo padre, abbiamo un rapporto stupendo. E’ una figura importante e si dice che potrebbe anche rientrare, ma questo non lo so”.

A.C.