Serie A, Genoa-Inter 1-0: De Maio più Totti, Champions addio

0
21
Serie A, Genoa-Inter 1-0: decide De Maio ©Getty Images
Serie A, Genoa-Inter 1-0: decide De Maio ©Getty Images

SERIE A GENOA-INTER 1-0 / GENOVA – Come l’anno scorso l’Inter crolla contro il Genoa e, considerato il successo della Roma sul Torino, ridice addio al terzo posto (un anno fa all’Europa League). Al ‘Ferraris’ decide De Maio. Mancini sceglie ancora il 4-2-3-1: Telles si riprende una maglia da titolare a svantaggio di Nagatomo, Melo in mediana al posto dello squalificato Kondogbia. Palacio, e non Jovetic, con Brozovic e Perisic alle spalle di Icardi. Gasperini fa la conta delle assenze e opta per il 3-4-3 col finto tridente formato da Suso, Pavoletti e Laxalt. Il Genoa gioca una partita di grande sacrificio agonistico e tattico, emblemi lo stesso Laxalt e Munoz, ma lascia ampi spazi a un’Inter dinamica e brava ad aggirare il pressing alto con un giro-palla veloce e pulito che coinvolge tutti: nel primo tempo i nerazzurri producono anche tanto, prezioso il lavoro di raccordo di Palacio, sfiorando il vantaggio in tre occasioni con tre colpi di testa: al 3′ e al 34′ Lamanna è straordinario e attento sulle inzuccate di Perisic, al 27′ Munoz salva nei pressi della linea quello a incrociare di Icardi. Crea un paio di pericoli anche il Grifone con Pavoletti – sempre di testa ma sugli sviluppi di un corner – ma la mano sinistra di Handanovic chiude lo specchio al centravanti in orbita Milan.

Nel secondo tempo cresce il Genoa (Rigoni sciupa da buona posizione) mentre perde ritmo e lucidità l’Inter che, con l’ingresso di Eder per Perisic, passa al 4-3-3. Ma al 76′ i nerazzurri ‘dormono’ sugli sviluppi di un corner subendo l’1-o da De Maio. Mancini tenta il tutto per tutto, dentro Jovetic per Telles, infine Ljajic per Palacio. Quattro punte in campo non cambiano il risultano, non evitano una sconfitta pesantissima vista la vittoria in rimonta della Roma (targata Totti) sul Torino. Ora la Champions, distante sette punti, ridiventa impossibile.

GENOA-INTER 1-0
76′ De Maio

GENOA (3-4-3): Lamanna; Munoz, De Maio, Marchese; Ansaldi, Dzemaili (88′ Fiamozzi), Rigoni (66′ Tachtsidis), G.Silva; Suso (71′ Capel), Pavoletti, Laxalt. A disp. Donnarumma, Sandro, Ntcham, Corsinelli, Lazovic, Cerci, Matavz, Ghiglione, Panico. All. Gasperini

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Telles (79′ Jovetic); Medel, Melo; Palacio (88′ Ljajic), Brozovic, Perisic (72′ Eder); Icardi. A disp. Carrizo, Berni, Juan Jesus, Nagatomo, Santon, Gnoukouri, Biabiany, Jovetic, Manaj. All. Mancini.

ARBITRO: Irrati di Pistoia

NOTE – Ammoniti: 55′ Munoz, 80′ Medel e Tachtsidis, 87′ Brozovic

Raffaele Amato