Inter, ESCLUSIVO: via Handanovic, spunta una vecchia conoscenza della Serie A

0
124
Fernando Muslera (Getty Images)
Fernando Muslera (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER ESCLUSIVO HANDANOVIC / MILANO – La storia si ripete. Come nella passata stagione, dopo aver constatato che l’Inter non parteciperà alla prossima Champions League, il portiere sloveno Samir Handanovic ha manifestato la sua delusione, lasciando seri dubbi sulla sua permanenza a Milano. L’ultima estate, tuttavia, l’ex Udinese restò in nerazzurri ed anzi rinnovò il suo contratto. Ma stavolta la situazione è diversa: lo stesso tecnico Roberto Mancini ha paventato la possibilità di un addio del numero 1 dell’Inter in estate e si è già aperta la caccia al sostituto. Dal genoano Perin allo juventino Neto passando per il brasiliano Ederson del Benfica sponsorizzato dall’ex Julio Cesar fino alle piste francesi che portano a Mandanda che si svincolerà dal Marsiglia e a Sirigu che potrebbe essere usato come parziale contropartita tecnica dal Paris Saint-Germain in uno scambio: tanti sono i portieri che sono stati accostati in questi giorni al club meneghino e nelle ultime ore si è aggiunto anche quello di Marc-André ter Stegen che però il Barcellona sarebbe disposto a cedere soltanto in prestito secco senza diritto di riscatto.

Per il dopo Handanovic idea Muslera

Le indiscrezioni raccolte dalla redazione di Interlive.it rivelano che c’è un altro nome sul taccuino della dirigenza nerazzurra. Si tratta di Fernando Muslera, 29enne estremo difensore della Nazionale uruguaiana (ma con passaporto italiano e quindi tesserabile da comunitario), che milita attualmente nel Galatasaray. Mancini lo conosce bene avendolo già allenato proprio nella sua esperienza in Turchia e anche Muslera conosce il campionato italiano, avendo difeso i pali della porta della Lazio per quattro stagioni tra il 2007 ed il 2011. L’esclusione dei giallorossi dalle competizioni europea della prossima come sanzione legata al fair play finanziario avrebbe spinto il portiere sudamericano a chiedere al suo entourage di trovargli una nuova sistemazione e l’Inter sarebbe una meta gradita. Senza dimenticare i buoni rapporti con i turchi dopo le operazioni Sneijder, Telles e Felipe Melo che potrebbero agevolare la trattativa.

Maurizio Russo