Amichevole, Inter-Wattens 0-0: senza reti la prima uscita stagionale

0
130
Formazione Inter (inter.it)
Formazione Inter (inter.it)

AMICHEVOLE INTER WATTENS / RISCONE DI BRUNICO – L’Inter non va oltre lo 0-0 nella prima amichevole stagionale contro il Wattens, formazione della seconda serie austriaca. I duri carichi di lavoro voluti da Mancini nella preparazione ed il caldo hanno influito molto sulla prestazione dei nerazzurri. Dopo pochi minuti ospiti subito pericolosi grazie ad una percussione centrale di Katnik, propiziata da un controllo difficile di Miangue. Palla in out e nerazzurri che ripartono rapidamente alla ricerca del gol del vantaggio. Ottimo Bessa nel dare qualità alla fascia mancina, bene Biabiany che da destra crea almeno due occasioni interessanti non concretizzate dagli attaccanti. La migliore chance dell’Inter arriva al minuto 38: Icardi ruba palla al portiere in uscita e serve Jovetic, il montenegrino non riesce a trovare il secondo palo con il suo tiro a giro. Al minuto 41 ancora pericoloso il Wattens con Pranter prima e Jordik poi: sul primo fondamentale Handanovic, mentre nella seconda occasione è l’attaccante ceco a sbagliare da comoda posizione. Nella ripresa Mancini cambia tutti e 11 gli interpreti. Subito una buona occasione per Palacio che ruba palla a centrocampo e dopo una corsa di trenta metri non riesce a trovare il guizzo vincente. Insiste l’Inter con il classe ’99 Pinamonti che prova uno spettacolare tacco sull’assist dalla sinistra di Nagatomo: palla che finisce a lato. Al minuto 69 occasione cristallina per il Wattens: Kirshner sfrutta un pallone mal gestito da Dodò e si presenta da solo di fronte a Carrizo, sbagliando clamorosamente il pallonetto. Poco dopo la mezz’ora l’Inter reagisce colpendo una traversa con un bel colpo di testa di Ranocchia sull’angolo, il quinto della serie, di Dodò. Giovedì seconda e ultima amichevole del ritiro contro i bulgari del Cska Sofia.

INTER-WATTENS 0-0

INTER PRIMO TEMPO (4-2-3-1): Handanovic; Ansaldi, D’Ambrosio, Juan Jesus, Miangue; Gnoukouri, Kondogbia; Biabiany, Jovetic, Bessa; Icardi.
INTER SECONDO TEMPO (4-4-2): Carrizo; Yao, Ranocchia, Della Giovanna, Dodò; Bakayoko, Felipe Melo, Zonta, Nagatomo; Palacio, Pinamonti. All. Mancini

WATTENS (4-3-3): Oswald; Zimmerhofer, Svejnoha, Steinlechner, Buchacher; Gebauer, Kekez, Mansour; Pranter; Katnik, Jurdik. All. Silberberger