Inter, Mancini dovrebbe restare. Ma per rinnovo servono i risultati

0
166
Inter, Roberto Mancini ©Getty Images
Inter, Roberto Mancini ©Getty Images

CALCIOMERCATO INTER MANCINI RINNOVO SUNING / MILANO – Dopo la pesante sconfitta contro il Bayern Monaco Roberto Mancini ha rimesso nuovamente in dubbio la sua permenza all’Inter: “Io sono sereno perché faccio il mio lavoro sul campo. Abbiamo parlato con la società, ci siamo visti e abbiamo parlato. Quando torneremo ad Appiano vedremo se ci sono delle novità. Quello che accadrà non lo so”. Le possibilità che il tecnico abbandoni la panchina nerazzurra sono comunque minime. Improbabile la risoluzione con buonuscita, mentre è sicuro che lo jesino non si dimetterà, una decisione che gli farebbe perdere i soldi – circa 4 milioni – dell’ultimo anno di contratto.

Inter, per rinnovo Mancini serviranno i risultati

A proposito del contratto di Mancini, in scadenza nel giugno 2017: nei giorni scorsi si è parlato di un possibile rinnovo dopo l’incontro tra il mistster e Zhang jr avvenuto a New York, ebbene secondo il ‘Corriere dello Sport’ il prolungamento del matrimonio tra Mancini e l’Inter – almeno fino al 2018 – è una soluzione che Suning potrebbe prendere in seria considerazione solo a partire dell’autunno prossimo, naturalmente a condizione che la squadra – attesa alla Malpensa stamane alle 12.15 – ottenga e stia ottenendo dei risultati positivi. Senza di essi il ‘Mancio’ resterebbe a scadenza, sempre più vicino all’addio – con Simeone in pole per la sua successione – che alla conferma.

R.A.