Inter: tra Joao Mario, Luiz Gustavo e Bazoer spunta il quarto ‘incomodo’

0
131
Joao Mario, Luiz Gustavo e Bazoer
Joao Mario, Luiz Gustavo e Bazoer

CALCIOMERCATO INTER JOAO MARIO LUIZ GUSTAVO BAZOER / MILANO – Tra gli obiettivi principali del calciomercato Inter di queste ultime tre settimane c’è certamente quello di rinforzare il reparto mediano con un nuovo centrocampista. Il neo tecnico Frank De Boer ha chiesto un giocatore che sia in grado di impostare la manovra oltre che di interdire e ad oggi tre sono le piste che stanno seguendo i dirigenti nerazzurri. La prima, quella più calda, conduce al portoghese Joao Mario: secondo quanto riportato in Portogallo, il noto agente ed intermediario Kia Joorabchian sarebbe volato a Lisbona per presentare allo Sporting l’ultima offerta interista da 45 milioni di euro.

La seconda opzione, che però si sta raffreddando, riguarda Luiz Gustavo: il brasiliano piaceva più che altro a Mancini e la proposta dell’Inter di 15 milioni più bonus è molto lontana dalla richiesta del Wolfsburg che vorrebbe incassare l’intera clausola di rescissione fissata a 32 milioni. La terza via, quella più interessante in chiave futura, porta infine a Riechedly Bazoer: il giovane olandese dell’Ajax è ben conosciuto da De Boer ed in caso di eliminazione dei ‘Lancieri’ dalla Champions League potrebbe aprirsi uno spiraglio negli ultimi giorni di mercato.

Ma adesso sarebbe spuntato un quarto ‘incomodo’. Secondo le indiscrezioni provenienti dal Belgio, infatti, Axel Witsel sarebbe finito nuovamente nel mirino dell’Inter, con De Boer che avrebbe fatto il suo nome al direttore sportivo Ausilio. I costi sarebbero contenuti rispetto agli altri (circa 20 milioni) tuttavia il mediano belga dello Zenit San Pietroburgo sembra deciso a voler aspettare fino all’ultimo la Juventus.

Maurizio Russo