Mancini sbarca in Cina: contatti con l’Hebei. Ecco perché con l’Inter…

0
96
Mancini ©Getty Images
Mancini ©Getty Images

CALCIOMERCATO INTER / TORINO – Mancini può tornare al lavoro. Il tecnico jesino, dopo aver concluso in maniera controversa la sua seconda esperienza all’Inter, potrebbe sbarcare in Cina: già nella giornata di ieri erano emerse indiscrezioni su un suo presunto contatto con l’Hebei Fortune di Qinhuangdao, indiscrezioni che oggi vengono rilanciate con convinzione da ‘Tuttosport’. Secondo il quotidiano torinese, infatti, il tecnico classe 1964 aveva iniziato a sua volta a guardarsi intorno prima della fine del suo rapporto di lavoro con il club nerazzurro. Circa venti giorni fa, sarebbe stato contattato da Oreste Cinquini, intermediario per conto della squadra cinese. In questo colloquio, pare, gli è stata offerta per la prima volta la panchina dell’Hebei, società in cui giocano – tra gli altri – Gervinho e Lavezzi. Per questo motivo, probabilmente, le parti hanno deciso per la risoluzione consensuale. Il sodalizio cinese sta vagliando anche i nomi di Capello e Del Bosque, ma al momento sembra che in vantaggio ci sia proprio il ‘Mancio’. Che, peraltro, potrebbe essere tentato dall’idea di sfidare il Jiangsu Suning oltre che da uno stipendio senz’altro faraonico…

A.C.