Inter, Ausilio: “Rosa competitiva. Brozovic resta, no a un nuovo difensore”

0
141
Inter, Ausilio col dg Gardini ©Getty Images
Inter, Ausilio col dg Gardini ©Getty Images

SERIE A INTER-PALERMO INTERVISTA AUSILIO / MILANO – Prima del match contro il Palermo ha parlato ai microfoni di ‘Premium Sport’ Piero Ausilio: “In queste settimane la nuova proprietà si è dimostrata molto generosa, secondo me è stata costruita una squadra competitiva alla quale manca solo trovare un’identità di gioco ben precisa e, di conseguenza, i risultati”.

Il ds nerazzurro ha confermato la probabile, se non certa partenza di Jovetic – nemmeno convocato per la gara coi rosanero valida per la seconda giornata di Serie A – destinazione Fiorentina: “Con Stevan parliamo di questa possibilità”. E, a sorpresa, tolto dal mercato Marcelo Brozovic: “Può essere utile a mister de Boer, quindi direi che resta con noi. Tra tre giorni sarà tutto più facile anche per lui, il quale deve sicuramente essere più sereno. Gabigol? Lui è stato comprato per dare qualcosa di diverso al nostro attacco. Ci sarà da divertirsi – ha risposto Ausilio che ha quasi escluso l’acquisto di un difensore entro la chiusura della sessione estiva prevista per mercoledì alle 23 -. Nel reparto arretrato potrebbe giocare pure Medel, poi abbiamo Andreolli che sta recuperando bene. Credo che in difesa resteremo così”. Chiosa, con apertura ufficiale al rinnovo, su Icardi: “Mi ha chiesto di fare il massimo affinché l’Inter sia il suo futuro. Con lui abbiamo già cominciato a discutere del prolungamento contrattuale”.

R.A.