Inter-Hapoel Be’er Sheva 0-2, de Boer: “Sono arrabbiato. Brozovic può fare di più”

0
28
Inter-Hapoel Be'er Sheva 0-2, parla de Boer ©Getty Images
Inter-Hapoel Be’er Sheva 0-2, parla de Boer ©Getty Images

EUROPA LEAGUE INTER-HAPOEL BE’ER SHEVA 0-2 DE BOER / MILANO – De Boer è visibilmente scuro in volto dopo la figuraccia casalinga dell’Inter contro il Be’er Sheva nel match valido per la prima giornata del gruppo K di Europa League: “Sono dispiaciuto per i tifosi che sono venuti allo stadio. Abbiamo iniziato bene, poi cominciato a perdere un sacco di palloni. Dopo la mezz’ora ci siamo ripresi: prima del loro gol avevamo il controllo della gara, ma come a Pescara lo svantaggio ci ha fatto perdere un po’ la testa e abbiamo iniziato a concedere molte occasioni ai nostri avversari. Non capisco perché accade sempre questo. Sono arrabbiato – le parole del tecnico nerazzurro ai microfoni di ‘Sky Sport’ -. Come pensa di fermare la Juve? Dovremo essere più concentrati e credere di più in noi stessi. Perché i big in panchina? Viviamo un periodo complicato, giochiamo ogni tre-quattro giorni quindi bisogna gestire i giocatori, con alcuni di essi che hanno necessità di riposare. Credevo che questa potesse essere una buona occasione per chi finora aveva giocato poco – ha aggiunto de Boer -. Nel lungo periodo avrò bisogno di di più giocatori in forma, anche se ci sarà un undici più stabile. Deluso da Brozovic? Sono convinto che ha dato il massimo ma che possa fare di più. Diverse volte è stato sfortunato, però non è ancora il vero Brozovic”, ha concluso.

R.A.