Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Inter, Serena: “Icardi può spostare l’ago della bilancia nel derby”

Inter, Serena: “Icardi può spostare l’ago della bilancia nel derby”

Aldo Serena
Aldo Serena

INTER SERENA INTERVISTA/MILANO-L’ex attaccante di entrambe le squadre di Milano e Torino, Aldo Serena, è stato intervistato dalla redazione di Zonacalcio.net e ha voluto dare le sue delucidazioni in vista del derby di Milano previsto tra 5 giorni. Gli domandano subito, chi vede favorito e lui spiega: “Il Milan arriva col vento in poppa, ha una squadra di ragazzi giovani ed interessanti. Mentre l’Inter ha avuto dei problemi come il cambio di allenatore e Pioli adesso avrà un lavoro ridotto visto che i giocatori più importanti saranno impegnati con le rispettive nazionali”. Restando in tema nerazzurro, gli chiedono se sia stato giusto esonerare Frank De Boer e lui dichiara: “Sì se fosse stato scelto in estate e avesse avuto la possibilità di scegliere i giocatori e insegnargli le sue idee di calcio. Ma è arrivato da un altro mondo calcistico e a ridosso del campionato, con una filosofia di calcio incentrata sull’attacco ed i risultati non sono stati buoni. Pioli è uomo intelligente e conosce il campionato italiano, può giocare con diversi moduli e potrà fare bene”. Gli domandano, se con Pioli la squadra nerazzurra potrà tornare in lotta per il terzo posto e lui dice: “Parte da una posizione deficitaria, Pioli non ha la bacchetta magica, ma può fare meglio di De Boer. Non do l’Inter fuori dai giochi per il terzo posto, ma non la vedo nemmeno come favorita”. Infine gli chiedono se Icardi e Handanovic e Bacca e Donnarumma, potrebbero essere gli uomini che faranno la differenza nella sfida e Serena spiega: “Icardi sicuramente, sposta l’ago della bilancia e l’Inter in questa stagione è andata a segno con pochi uomini e ha poche alternative di alto livello in fase realizzativa. Anche Handanovic è risultato spesso decisivo. Per il Milan, Donnarumma è un protagonista e sarà il successore di Buffon. Bacca non saprei, non si sa se giocherà lui o Lapadula, Montella valuterà dopo il loro rientro dalle nazionali”.

 

Luigi De-Stefani