Inter-Pescara, Gabigol: “Ora mi sento più pronto. Ho chiesto scusa a Eder perché…”

0
11
Gabigol in azione (Getty Images)

INTER PESCARA GABIGOL / “Una sgambata utile per il brasiliano, che in contropiede trova anche una bella e potente conclusione deviata da Bizzarri. Poi si adegua al ritmo blando degli ultimi minuti di gara“. Questo il giudizio dato da Interlive.it ai quindici minuti circa disputati da Gabigol contro il Pescara, al ‘Meazza’ battuto 3-0 da Joao Mario e compagni. Nel post-match l’attaccante ha parlato ai microfoni del canale tematico nerazzurro: “Sono davvero molto contento di essere entrato in campo e di aver aiutato la squadra. Adesso mi sento più pronto, più veloce e anche più forte fisicamente. Sono felice di stare qui e che la squadra continui a vincere. Come immagino il mio primo gol? Be’, di sicuro prometto un balletto assieme a Eder e Joao Mario… Scherzi a parte: stasera ho avuto una buona occasione, anche se avrei dovuto passarla a Eder, a cui ho poi chiesto scusa. Ho calciato perché i tifosi invocavano il tiro in porta. Ci ho provato…”.

R.A.