Serie A: Cagliari-Inter tra precedenti e statistiche

0
290
Cagliari-Inter

CAGLIARI INTER STATISTICHE PRECEDENTI / MILANO – La 27esima giornata di serie A pone di fronte Cagliari e Inter, match in programma domenica a partire dalle ore 15. In vista della sfida, interlive.it vi propone alcune curiosità e statistiche legate al match. Dando uno sguardo agli annali, nel corso della storia Cagliari e Inter, si sono affrontate a Cagliari in serie A, 36 volte, con i sardi che si sono imposti per 6 volte, in 18 occasioni le due squadre si sono divise la posta in palio, mentre i nerazzurri hanno espugnato l’ostico campo per 12 volte. La nostra panoramica si apre con la prima sfida ufficiale in serie A disputata a Cagliari, che è datata 25 ottobre 1964. La gara terminò 0-2 grazie ai gol di Sandro Mazzola e JairIl successo più eclatante dell’Inter è datato 9 settembre 1990. La gara terminò 0-3. Sul tabellino dei marcatori, una tripletta di KlinsmannLa prima vittoria in serie A del Cagliari contro la Beneamata, al Sant’Elia, risale al 12 maggio 1968, 3-2 il risultato finale. I nerazzurri avanti con una doppietta di Cappellini, furono rimontati da Boninsegna, Greatti e Riva. La partita con più gol risale alla stagione 2004\2005: finì 3-3 in virtù delle reti di Zola, Esposito e Langella per il Cagliari, della doppietta di Martins e del gol di Stankovic per l’InterL’ultima vittoria del Cagliari è datata 14 aprile 2013. Pinilla stese il Biscione (a Trieste) con una doppietta che fissò il 2-0. L’ultimo pareggio tra le due compagini, risale al 29 settembre 2013, 1-1 il risultato finale: i nerazzurri avanti con Maurito Icardi furono pareggiati da Nainggolan. L’ultimo precedente in serie A giocato a Cagliari, corrisponde anche con l’ultima vittoria dei nerazzurri. I rossoblù di Zeman hanno ceduto per 1-2 alla squadra di Mancini (reti nerazzurre di Kovacic ed Icardi, gol rossoblù propiziato da Longo con autorete di Carrizo). Sono 81 le reti realizzate nei 36 match disputati in serie A sinora tra Cagliari Inter: 35 di queste a favore della squadra rossoblù, mentre i nerazzurri hanno esultato per ben 46 volte. Stefano Vimercati