Agente Verratti: “Inter? Vuole restare a Parigi. Ma se il Psg…”

0
173
Verratti
Verratti in azione (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER / Verratti, difficile l’ipotesi Inter. Lo ribadisce l’agente del centrocampista abruzzese, Donato Di Campli, spiegando che la priorità del suo assistito è il Paris Saint-Germain. Queste le parole dell’agente ai microfoni di ‘Radio Crc’: “A proposito delle indiscrezioni giornalistiche che accostano di continuo Marco all’Inter, voglio ripetere che il ragazzo ha un contratto con il PSG fino al 2021 e a Parigi si trova molto bene, perciò non vuole andarsene. Dovrà essere il club francese, semmai, a dirci se dobbiamo andare via”.

Verratti e Matuidi in discoteca? “Assolutamente falso, ci tuteleremo”

Si parla poi del presunto scandalo che ha coinvolto Verratti e Matuidi, colpevoli di essersi concessi una serata in discoteca alla vigilia del match di Champions League contro il Barcellona. Il clamoroso 6-1 che è costato l’eliminazione del PSG dalla massima competizione europea ha scatenato il caos e la notizia della “notte brava” dei due calciatori ha infiammato ancora di più gli animi, ma il procuratore del classe 1992 di Pescara ha voluto smentire categoricamente le colpe del ragazzo: “L’Equipe ha scritto delle cose che sono assolutamente false e noi ci tuteleremo dal punto di vista legale. L’immagine di Verratti è sacra, e noi non possiamo permettere a nessuno di infangarla con questo genere di accuse”.

Verratti-Inter, Suning può convincere il PSG?

Paradossalmente, dichiarazioni di questo tipo (“Dovrà essere il PSG a dirci se dobbiamo andare via”, ndr) potrebbero incoraggiare l’Inter anziché scoraggiarla. Perché se la dirigenza nerazzurra si presentasse alla porta del PSG con un’offerta irrinunciabile, una di quelle offerte che soltanto Suning può mettere insieme, allora chissà quale sarebbe la risposta dello sceicco Al-Khelaifi…

Alessandro Caltabiano