Home Calciomercato Inter: ultimi scoop di mercato Inter, si riapre la pista Keita. L’agente: “La Lazio pagherà le conseguenze”

Inter, si riapre la pista Keita. L’agente: “La Lazio pagherà le conseguenze”

Keita
Keita Balde ©Getty Images

CALCIOMERCATO INTER KEITA / Quella che riguarda Keita Balde sembrava una pista ormai tramontata per l’Inter. E invece è tornata in auge dopo le parole del suo agente alla ‘Gazzetta dello Sport’, il quale ha voluto spiegare il motivo dell’assenza del senegalese all’ultimo allenamento della Lazio: “Il ragazzo è esasperato per una serie di comportamenti del club e non è più disposto a sopportare. Sono arrivate anche le scritte offensive sui muri a Formello, evidentemente alimentate dalle dichiarazioni fuorvianti con le quali la Lazio sta gestendo la vicenda – ha detto Roberto Calenda – Ha 22 anni, l’età giusta per cominciare a raccogliere i primi frutti del suo talento e del suo impegno. Dopo la stagione con Pioli, aveva chiesto di essere ceduto. Il club gli ha promesso un posto in squadra con Inzaghi e un contratto da top player: ma nessun nuovo contratto gli è stato proposto”.

Calciomercato Inter, Candreva ‘paga’ Keita? Juventus favorita

Detto che nella corsa a Keita resta favorita la Juventus, che da tempo ha trovato l’accordo con il giocatore, il club nerazzurro potrebbe fare comunque un tentativo. A finanziare l’operazione, secondo quanto riportato in Inghilterra, potrebbe essere Antonio Candreva. Pare infatti che Conte voglia fare un altro tentativo per portare al Chelsea l’ala della Nazionale italiana che l’Inter valuta 25 milioni di euro. Soldi che poi verrebbero girati proprio alla Lazio. “Solo a giugno ci è stata recapitata per email una proposta informale di rinnovo: ma mentre il presidente, quando parla della sua cessione, valuta Keita come un top player, il compenso proposto per il rinnovo contrattuale è quello di un giocatore come tanti… Non è stato neppure convocato per la finale di Supercoppa, il che è un segnale molto brutto per un giocatore che ha fatto quel che ha fatto per la Lazio e che, nonostante tutto, si era fatto trovare perfettamente pronto per quella partita. Il ragazzo ci è rimasto molto male e ora la società ne paga le conseguenze” conclude l’agente del senegalese.

M.R.