Spavento Inter per Miranda: il brasiliano torna a Milano

0
146
Miranda (Getty Images)

INTER BRASILE MIRANDA / Spavento Inter per Miranda. Durante la sfida contro l’Ecuador, valida per le qualificazioni al Mondiale 2018 e vinta dalla Nazionale verdeamarelo grazie ai gol di Paulinho e Coutinho, il difensore nerazzurro e capitano del Brasile ha avuto un duro scontro di gioco con il proprio portiere, il romanista Alisson, subendo un forte colpo alla testa che gli ha provato una momentanea perdita di memoria oltreché costretto ad abbandonare il terreno di gioco in favore di Thiago Silva. “Ha avuto vuoti di memoria – la conferma del medico della Nazionale guidata da Tite, come riporta ‘sportmediaset’, il dottor Lasmar – Non ricordava il punteggio del match e nemmeno alcune fasi di gioco. In questi casi non vanno corsi rischi ulteriori, un secondo trauma sarebbe pericoloso”.

Inter, sospiro di sollievo per Miranda. Il brasiliano torna da Spalletti

Miranda si è poi sottoposto a una risonanza che, per fortuna, ha dato un riscontro negativo. Il brasiliano ha comunque rassicurato i tifosi tramite il suo profilo Twitter: “Grazie a Dio è stato solo uno spavento. Purtroppo non posso continuare con il Brasile, ma farò il tifo con i brasiliani“, le sue parole. Tite ha infatti deciso, per precauzione, di escluderlo dai convocati per la gara contro la Colombia. Presto farà quindi ritorno a Milano per sottoporsi ad ulteriori accertamenti per poi rimettersi a disposizione di Spalletti. Il mister interista avrà tirato un sospiro di sollievo, a causa delle Nazionali ha ‘rischiato’ di perdere Miranda dopo aver già perso – per circa un mese e mezzo – il portoghese Cancelo.

R.A.