Inter, Miranda: ”Voglio la Champions. Il difensore più forte della Serie A? Io”

0
288
Inter, Miranda in azione ©Getty Images

INTER, MIRANDA / MILANO – Negli studi di ‘InterTV’, Miranda ha risposto ai tifosi alle domande piovute direttamente dalla pagina Facebook: ”Possiamo lottare per lo scudetto? Credo di sì ma c’è ancora tanto da fare. Dobbiamo pensare a vincere col Torino e al momento giusto penseremo allo scudetto. Ma l’obiettivo principale è la Champions. Skriniar? E’ un grandissimo calciatore, sta facendo bene e io mi adatto facilmente. Spalletti? Il mister è bravo e sta girando tutto bene. C’è fiducia e speriamo di continuare a vincere. Ora c’è più organizzazione e tutti i giocatori hanno voglia di vincere. Il mister ha fatto bene a cambiare tante cose, tra cui molte cose a livello tattico: il mister non dimentica nulla, guardiamo molti video e ci alleniamo molto, tatticamente dobbiamo essere quasi perfetti. Con il lavoro e le riunioni credo che stiamo facendo bene. Spalletti pretende molto da noi”.

Inter, Miranda: ”Voglio la Champions. Il difensore più forte della Serie A? Io”

”Che cosa ho provato quando l’Inter mi voleva ed ero all’Atletico? Volevo fare un salto di qualità e credo di aver fatto bene, voglio portare l’Inter dove merita e giocare la Champions. Contratto? Penso di fare bene e devo fare il meglio per far vincere la squadra. Non so se starò un anno in più o in meno. L’attaccante più difficile da marcare? Ho incontrato praticamente tutti i più forti: Cristiano, Neymar, Messi, Dzeko, Higuain… In uno contro uno mi ha segnato solo Suso. Per chi tifo in Brasile? Mi piace il Cortiba e il Sao Paulo, il secondo di più perché ho vinto quasi tutto lì. Più facile la Liga o la Serie A? Per un difensore la A, c’è più tattica, si difende meglio. Per un attaccante meglio la Liga, c’è più tecnica e meno tattica. Mi piace giocare a quattro perché giochi di più col pallone. Orario gara? Non mi piace giocare alle 12:30, per me la partita deve essere sempre dopo le 18. La notte l’atmosfera è diversa. Il più simpatico? Eder, fa gli scherzi a tutti. Il difensore più forte in A? Io (ride, ndr)”.

 

 

S.M. – www.interlive.it