Home Pagelle - I voti degli esperti Cagliari-Inter 1-3, le pagelle: Icardi un rapace, Candreva fondamentale

Cagliari-Inter 1-3, le pagelle: Icardi un rapace, Candreva fondamentale

Cagliari-Inter 1-3 ©Getty Images

PAGELLE CAGLIARI INTER / Con determinazione e cinismo l’Inter batte il Cagliari 3-1 prendendosi momentaneamente il primo posto. Spicca Mauro Icardi, protagonista di una doppietta. Ecco le pagelle dei protagonisti del match andato in scena alla ‘Sardegna Arena’.

INTER

Handanovic 7 – Miracoloso su Pavoletti nel primo tempo, prima sul tap-in poi su una conclusione valutata in off-side.

D’Ambrosio 5,5 – Più impreciso del solito, in particolare nei primi 45 minuti dove sbaglia, anche consecutivamente, diversi appoggi.

Skriniar 6,5 – La certezza di Spalletti, mai in apprensione nè quando c’è da coprire, nè quando c’è da attaccare.

Miranda 5,5 – Gli manca ancora la totale lucidità degli anni precedenti, rimedia anche un giallo che gli farà saltare il prossimo match.

Santon 5,5 – Non riesce a bissare totalmente la bellissima prestazione contro l’Atalanta, nell’uno contro uno offensivo è infatti troppo impacciato.

Vecino 6 – Sufficiente nel primo tempo, nella ripresa si ferma per un guaio muscolare. Dal 53′ Brozovic 6,5 – Entra e determina con un bel tiro al volo, imbeccato da Candreva.

Gagliardini 5,5 – Bene nei primi 45 minuti poi si spegne nella ripresa dove si becca anche un ‘amarilla’.

Candreva 7 – Se l’Italia avesse avuto questa prestazione da parte dell’ex Lazio, nella sfida di Milano con la Svezia, ora forse avrebbe impegni per il prossimo Giugno. Due assist e tantissima corsa per il numero 87. Dall’86 Cancelo S.V.

Borja Valero 5,5 – Nei panni del trequartista non brilla, meglio quando si posiziona da mediano.

Perisic 6,5 – E’ diventato il jolly di questa Inter: inizia da ala, poi mezz’ala, quindi seconda punta, per poi tornare ala, senza mai deludere. Impreziosisce il suo tabellino con un assist.

Icardi 7,5 – Lancia l’Inter al primo posto almeno per una notte con una doppietta da rapace d’area puro, due tiri due gol. Dal 90′ Eder S.V.

All. Spalletti 7 – Partita camaleontica, studia l’avversario per poi affondare il colpo. La sua Inter è provvisoriamente in testa al campionato.

 

CAGLIARI

Rafael 6 – Non aiutato sul terzo gol di Icardi dove subisce la sbracciata di Perisic.

Romagna 6 – Buon prospetto per la difesa sarda, sicurezza e buona gestione della palla del classe ’97.

Ceppitelli 5,5 – Gli manca un po’ di reattività su Icardi in occasione della rete nel primo tempo.

Andreolli 6 – Diverse stagioni in nerazzurro fra prestiti e presenze col contagocce, stasera non delude da ex.

Faragò 6,5 – Una delle sorprese della nuova gestione Lopez, ottima sicurezza infatti sulla fascia, aiutato anche da un Santon non brillante. Anche un assist per lui.

Barella 6,5 – Ha un futuro luminosissimo e anche un presente per niente male, altra buona partita del giovane centrocampista rossoblu che dimostra anche stasera una grande continuità.

Cigarini 6 – Sta crescendo con il passare delle gare, partita sufficiente.

Ionita 5,5 – Riuscire a fare quanto Barella è davvero difficile, soprattutto per colpa di qualche imprecisione nel gioco corto. Dal 64′ Farias 5,5 – Fa troppo poco per incidere concretamente sul match.

Padoin 5,5 – Molta corsa e sacrificio ma poca concretezza e pericolosità.

Joao Pedro 5 – Non è il solito fantasista che muove gli equilibri della manovra dei suoi, stasera è spesso lento e compassato. Dall’82 Cossu S.V.

Pavoletti 6 – Dopo l’occasione divorata nel primo tempo, trova la rete con una grande conclusione al volo che gli vale il sei in pagella. Dall’87 Giannetti 5,5 – Pochi minuti e un giallo evitabile.

All. Lopez 6 – Nulla da rimproverare al suo Cagliari, battagliero e sempre in partita, a tratti anche col pallino del gioco.

ARBITRO: Pairetto 5,5 – La gara non è nervosa e lui la gestisce senza particolari patemi, si aiuta nel finale col VAR sulla rete di Icardi soggetta ad interpretazione, forse da annullare per la sbracciata di Perisic. Bravi gli assistenti negli off-side.