Inter, Sabatini: “Spalletti non mi sorprende più nessuno come lui”

0
229
Sabatini ©Getty Images

INTER SABATINI NUOVE DICHIARAZIONI/MILANO-Dopo aver risposto alle domande di Sky, il coordinatore dell’area tecnica di Suning Walter Sabatini, ha dovuto dare ulteriori delucidazioni ai giornalisti presenti alla presentazione del libro di Italo Cucci su Massimo Moratti. Queste le sue prime parole, sul discorso fatto al party dell‘Inter da Steven Zhang: “Alla cena ho ammirato molto Steven Zhang. Ha fatto un discorso dall’impatto emotivo impressionante. In questo momento all’Inter c’è molta tranquillità e molta sintonia, tra tutti. Il calcio di solito non genera tranquillità, ma all’Inter lo siamo. Contro l‘Udinese il primo tempo è stato straordinario, non abbiamo motivo di preoccuparci”. Gli hanno chiesto nuovamente del mercato e lui ha dichiarato: “Siamo tranquilli, studieremo con Spalletti le integrazioni da fare. Il gruppo attuale sta facendo benissimo, sarebbe ingeneroso dire che servono rinforzi. Servono alternative tattiche, calciatori con caratteristiche diverse, ma non a causa dello scarso valore del gruppo attuale. Spalletti non mi sorprende più, conosco le sue qualità nella conduzione di un gruppo, va oltre ai meriti tecnico-tattici: riesce a forgiare idee e trasmetterle ai calciatori, non ho mai visto nessuno come lui. Io da calciatore non ero sufficientemente preparato per sopportare uno come Spalletti. Il calcio cinese corre, dobbiamo stare attenti alle regole, c’è tanto lavoro da fare a livello federale“.