Home News dal campo Coppa Italia, Milan-Inter 1-0: Cutrone affossa Spalletti ai supplementari

Coppa Italia, Milan-Inter 1-0: Cutrone affossa Spalletti ai supplementari

Milan-Inter 1-0 ©Getty Images

CRONACA DERBY MILAN INTER / E sono tre! L’Inter esce sconfitta dal derby col Milan dicendo addio alla Coppa Italia. Terzo ko consecutivo dei nerazzurri dopo quelli in campionato contro Udinese e Sassuolo. Primo tempo equilibrato e giocato a buon ritmo da entrambe. La prima chance è per il Milan, meglio nel verticalizzare, poco dopo il quarto d’ora: Kessie pesca Bonaventura in area che di testa chiama al grande intervento Handanovic. Dopo il ventesimo gol dell’Inter: corner dalla destra che raccoglie Perisic al volo rimettendo subito in mezzo, deviazione maldestra e nella propria porta di Antonio Donnarumma. Il Var però frena gli entusiasmi dei nerazzurri, un po’ prevedibili ma con maggior dominio del campo: il vantaggio viene annullato perché nell’azione Ranocchia è in posizione di fuorigioco. Prima della mezz’ora Suso raccoglie in area una corta respinta e col destro calcia in porta trovando la respinta di Handanovic. Un attimo dopo nell’area rossonera Bonucci stoppa col braccio il tocco di Perisic, per Guida non è rigore e il Var conferma. Nella ripresa le squadre sono più allungate e ci sono meno tatticismi ma ancor più errori tecnici rispetto alla prima frazione. Al quarto d’ora occasionissima per l’Inter in contropiede: Vecino crossa in mezzo per Icardi che di testa fa la sponda per Joao Mario il quale con lo specchio dela porta davanti a sé calcia male addosso a Donnarumma. Otto più tardi palla-gol per il Milan: cross dalla destra di Suso, Handanovic in uscita respinge in zona Bonaventura che però di testa, a porta vuota, spedisce poi alto. Dopo la mezz’ora ancora Suso col suo sinistro a giro deviato sulla traversa, poi è il turno di Perisic che, servito alla perfezione da Brozovic, in area calcia altissimo. Allo scadere conclusione potente di Perisic, Donnarumma respinge sui piedi di Candreva impedendo poi allo stesso di controribattere a rete.
I novanta minuti terminano sullo 0-0 e così le due squadre vanno ai supplementari: nel primo è dominio Milan contro un’Inter sconnessa e anche stanca, il vantaggio è nell’aria e difatti arriva quasi al termine con Cutrone che, su cross a giro di Suso a tagliare una difesa mal piazzata, tira di rimbalzo battendo Handanovic. Nel secondo la reazione dell’Inter è sterile, con l’unica chance del pareggio sprecata da Icardi. Nulla da fare, i nerazzurri di Spalletti cadono ancora. Ora la Lazio per chiudere in un modo diverso il 2017 e provare a uscire dalla crisi.

MILAN-INTER 1-0
103′ Cutrone

MILAN (4-3-3): A.Donnarumma; Abate (52′ Calabria), Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia, Locatelli (72′ Calhanoglu); Suso, Kalinic (75′ Cutrone), Bonaventura. All.: Gattuso.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Joao Cancelo, Ranocchia, Skriniar, Nagatomo; Vecino, Gagliardini (74′ Brozovic); Candreva (100′ Eder), Joao Mario (67′ Borja Valero), Perisic; Icardi. All.: Spalletti

ARBITRO: Guida di Torre Annunziata

NOTE – Ammoniti: Locatelli, Biglia, Cutrone (M); Skriniar, Vecino, Perisic (I)