Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Inter, Spalletti: “Mettere i virgolettati su cose presunte è pericoloso”

Inter, Spalletti: “Mettere i virgolettati su cose presunte è pericoloso”

Spalletti ©Getty Images

INTER SPALLETTI CHIARIMENTO/MILANO-Al termine dell’incontro di Youth League tra la Primavera dell’Inter e i pari età dello Spartak Mosca disputato allo stadio Meazza di Milano a cui aveva appena assistito, il tecnico dell’Inter Luciano Spalletti è stato intervistato all’esterno dello stadio da Premium Sport, per avere delle delucidazioni in merito alle sue dichiarazioni durante una chiacchierata informale con dei tifosi, che ha creato un putiferio. Queste le sue parole: “Parlo volentieri con i tifosi che si pongono nel modo giusto, gli ho anche detto che sarà una bella lotta in campionato: li ho trovati vicino allo stadio, al ristorante e sotto casa ma non mi sembra di aver detto nulla di particolare, sono argomenti che trattiamo anche in conferenza”. Poi ha puntualizzato: “Forse c’è in atto un tentativo per attaccarmi e diventa tutto pericoloso mettere dei virgolettati in contesti non ufficiali.Rimango sorpreso, non conosco quel giornalista di Torino. Mettere un virgolettato su presunte cose che avrei detto fuori da un ristorante diventa una cosa pericolosa per tutti perché vuol dire che vale davvero tutto. Perché poi c’è un contesto ufficiale dove si misurano le parole, e c’è un contesto dove ci sono delle persone in amicizia dove non ci si sta attenti al termine“. Infine ha concluso: “Detta così la frase di Suning (“La proprietà non vuole spendere”, ndr) potrebbe essere relativa al fatto che abbiamo dei paletti e degli obblighi e lo sappiamo. ‘Ambiente depresso‘ nel senso che c’è il timore di rivivere gli anni passati senza sapere come rialzarsi. Su una cosa hanno ragione, devo trovare il modo di rialzare la squadra”.