Home News dal campo Serie A, Inter-Napoli 0-0: al ‘Meazza’ pari che fa ben sperare

Serie A, Inter-Napoli 0-0: al ‘Meazza’ pari che fa ben sperare

Inter-Napoli 0-0 ©Getty Images

INTER NAPOLI CRONACA / E’ finito in parità il big match Inter-Napoli valevole per la 28esima giornata di Serie A. Un risultato che scontenta gli azzurri di Sarri, ora non più primi, ma anche la squadra di Spalletti che fallisce l’opportunità di tornare in zona Champions anche se ha una gara in meno (il derby, da recuperare) rispetto a Lazio e Roma quarta e terza in classifica. Nel primo tempo l’Inter è compatta e attenta lasciando pochissimi spazi a un Napoli che fa enorme fatica a esprimere appieno il suo gioco e quindi a rendersi pericoloso. Lo stesso si può dire dei nerazzurri, imprecisi e senza guizzi negli ultimi venti metri. Azione degna di nota è solo il mancino dal limite dell’area di Candreva, il più generoso tra i calciatori in campo, che finisce non di poco a lato. Nel secondo tempo l’Inter, che si assesta a tre in fase di costruzione, parte forte andando a un passo dal gol: da una punizione a giro di Cancelo, spostato a sinistra per tutta la ripresa, sbuca Skriniar che di testa spedisce il pallone sul palo. Verso la metà cresce il Napoli e Insigne spreca un’occasionissima per il vantaggio tentanto un improvvido pallonetto a tu per tu con Handanovic. Le squadre sono stanche e si allungano aumentando l’imprevedibilità di una partita che termina, come all’andata, senza un vincitore ma che dà sicuramente più fiducia a Spalletti per il rush finale della stagione.

INTER-NAPOLI 0-0

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio; Brozovic, Gagliardini; Candreva (77′ Borja Valero), Rafinha (63′ Eder), Perisic (85′ Karamoh); Icardi. All.: Spalletti.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan (87′ Rog), Jorginho, Hamsik (70′ Zielinski); Callejon, Mertens (85′ Milik), Insigne. All.: Sarri.

ARBITRO: Orsato di Schio

NOTE – Ammoniti: Allan, Gagliardini, Insigne, Albiol