Home News dal campo Serie A, Inter-Torino 2-2: nerazzurri rimontati e fischiati al ‘Meazza’

Serie A, Inter-Torino 2-2: nerazzurri rimontati e fischiati al ‘Meazza’

Inter-Torino 2-2 (Getty Images)

PAGELLE TABELLINO INTER TORINO – Nemmeno alla seconda giornata di Serie A l’Inter riesce a vincere. Al ‘Meazza’ i nerazzurri si fanno rimontare il doppio vantaggio dal Torino dell’ex Mazzarri non riscattando così il ko all’esordio contro il Sassuolo. L’Inter fa subito la partita confermando però di non essere ancora al top della condizione ma anche pienamente amalgamata. Di fronte c’è un Torino che pur stando tutto dietro fatica a difendersi. I nerazzurri vanno avanti presto con Perisic, bravo a concludere in rete l’assist dal fondo destro di Icardi sul quale si fanno trovare impreparati i centrali granata. Il raddoppio giunge alla mezz’ora: punizione perfetta di Politano per De Vrij che di testa anticipa N’Koulou battendo Sirigu. Primo gol interista per l’olandese strappato alla Lazio a costo zero. La gara si riapre però a inizio ripresa: sul lancio di Iago Falque la difesa dell’Inter si fa cogliere impreparata ma Handanovic, uscendo in maniera sconsiderata, combina il patatrac favorendo Belotti che aggancia alla grande e poi infila in rete con la porta sguarnita. I nerazzurri sono col fiato corto, camminano in campo e Spalletti perde pure Asamoah per infortunio. Il Torino domina sul piano fisico e tecnico trovando poco dopo il ventesimo il 2-2 con la conclusione di Meite che subisce una deviazione decisiva che beffa un Handanovic di certo poco reattivo. Entra Keita (più Martinez nel recupero) e l’Inter passa al 4-2-3-1, ma è il Torino ad andare vicino al terzo gol. Alla fine il pareggio sta pure largo a un’Inter fischiata dai tifosi e che nelle prime due giornate ha già buttato via cinque punti.

Pagelle e tabellino di Inter-Torino

TOP
PerisicHa il merito di sbloccare la partita e di muoversi molto non dando così punti di riferimento al Torino. Calato nella ripresa come tutti i suoi compagni.

Politano – Corsa e qualità nelle giocate, l’esterno si è inserito immediatamente nel contesto di squadra. E sui calci piazzati, almeno stasera, non fa rimpiangere Cancelo e Rafinha.

FLOP
HandanovicSul gol di Belotti colpevole la difesa ma soprattutto lui che si adopera in una uscita a dir poco orrenda. Pure sul tiro (deviato) del 2-2 di Meite ha delle responsabilità.

VecinoNon incide e a volte fa fatica a trovare la posizione giusta. Si fa notare solo per un tiro da fuori terminato alle stelle.

Vrsaljko – Partita volenterosa ma con molti errori. Rimandato ma con la certezza che in futuro diventerà una pedina importante per i nerazzurri.

Spalletti – La squadra è ancora troppo lontana dalla miglior condizione fisica e questo non è accettabile alla seconda giornata. Colpevole di non aver trovato le giuste contromisure alle mosse di Mazzarri nel secondo tempo.

Inter-Torino 2-2
6′ Perisic, 31′ De Vrij, 54′ Belotti, 67′ Meite

INTER (3-4-2-1): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar; Vrsaljko (70′ Keita), Vecino, Brozovic, Asamoah (65′ Dalbert); Politano (91′ Martinez), Perisic; Icardi. All.: Spalletti

TORINO (3-5-2): Sirigu, Izzo, Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Soriano (60′ Ljajic), Rincon, Meite, Ansaldi (24′ Aina); Iago Falque, Belotti. All.: Mazzarri

ARBITRO: Mazzoleni di Bergamo

NOTE – Ammoniti: Moretti, De Vrij

 

Interlive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: Interlive.it