Home Calciomercato Inter: ultimi scoop di mercato Inter, cercasi erede di Handanovic: un italiano il più ‘abbordabile’

Inter, cercasi erede di Handanovic: un italiano il più ‘abbordabile’

Handanovic, all’Inter dal 2012 (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER EREDE HANDANOVIC – Non è certo azzardato pensare che l’Inter abbia cominciato a ragionare sull’eventuale successore di Samir Handanovic, che da un po’ di tempo sta lanciando segnali di declino, anche normali considerato che a luglio ha compiuto 34 anni. Trovare un sostituto alla sua altezza non sarà comunque facile, se non altro perché oggi acquistare un portiere di grande livello significa tirare fuori un mucchio di soldi, quanto o addirittura di più che per un centravanti. Al netto delle voci da fantamercato, l’erede più ‘abbordabile’ milita proprio in Italia: Alessio Cragno, 24enne forse giunto alla stagione della sua ‘consacrazione’.

Calciomercato Inter, il post Handanovic da Cragno al ‘sogno’ Oblak

Gli eccellenti rapporti col Cagliari di Tommaso Giulini, noto tifoso ed ex membro del CdA interista – con il quale è più che in piedi l’affare Barella – potrebbero facilitare la buona riuscita dell’operazione. Insomma, Ausilio potrebbe prendere il ragazzo di Fiesole, fresco di prima convocazione in Nazionale, per soldi e contropartita nonché con la formula tanto cara al bilancio del prestito oneroso con annesso diritto di riscatto. Restando in Serie A, per il post Handanovic si potrebbe fare il nome di Lafont della Fiorentina, definito prima del suo arrivo in viola il ‘Donnarumma di Francia’, e il molto interessante Gomis della Spal. Spostandoci all’estero, invece, vien spontaneo pensare ad Areola in scadenza col Psg (ma molto caro in quanto a commissioni: il suo agente è Raiola…) e a Sergio Rico che il Siviglia ha prestato al Fulham. Gli occhi dell’Inter sono sicuramente pure in Sudamerica, precisamente in Argentina: in estate c’è stato un sondaggio per Agustin Rossi del Boca Juniors… Oblak on lo abbiamo dimenticato, ma lasciato volontariamente per ultimo perché lo consideriamo ‘impossibile’ vista la clausola risolutiva da 100 milioni e passa di euro. Per ‘Tuttosport’ è comunque lo sloveno dell’Atletico Madrid il ‘sogno’ dell’Inter. Appunto, un sogno…