Home Pagelle - I voti degli esperti Inter-Tottenham 2-1, le pagelle da Icardi a Nainggolan e Vecino

Inter-Tottenham 2-1, le pagelle da Icardi a Nainggolan e Vecino

Le pagelle di Inter-Tottenham
Inter-Tottenham 2-1, Icardi e Nainggolan (Getty Images)

PAGELLE INTER TOTTENHAM / Le pagelle dei giocatori dell’Inter che al ‘Meazza’ ha superato il Tottenham in rimonta col risultato di 2-1 nel match valevole per la prima giornata della fase a gironi di Champions League.

Handanovic 7 – Cerca e trova sempre Brozovic per consentire all’Inter di avviare l’azione con qualità. Sfortunato sul gol di Eriksen, evita poi il raddoppio parando la conclusione ravvicinata di Lucas Moura.

Skriniar 5,5 – Non malissimo nel primo tempo in un ruolo, il terzino destro, di certo non congeniale alle sue caratteristiche. In grossa difficoltà nella ripresa, specie dopo l’ingresso di Lucas.

De Vrij 6 – Mal posizionato nel primo tempo sull’azione sprecata in modo clamoroso da Kane. Comanda bene la difesa solo a tratti.

Miranda 5,5 – Va troppo molle su Eriksen in occasione del gol del danese nel quale è decisiva la sua deviazione. Spesso in ritardo negli anticipi.

Asamoah 6,5 – Cresce nella ripresa dando un grande contributo in fase di spinta. Suo l’assist per il super gol di Icardi, anche se probabilmente non era voluto.

Vecino 7 – Anche stasera evidenzia i suoi limiti, ma alla fine è lui che segna il gol vittoria facendosi trovare al posto e al momento giusto allo scadere del match. Non c’è dubbio, è l’uomo Champions.

Brozovic 6,5 – La qualità della sua partita, come sabato col Parma, cala vistosamente nella ripresa. Gli manca la classe per poter comandare come si deve la linea mediana.

Politano 5,5 – Cercato e trovato spesso anche perché bravo a smarcarsi. Gli è mancata però qualità nelle giocate.

Nainggolan 5,5 – Nel primo tempo gioca a nascondino insieme a Perisic e Icardi. Nel secondo tempo esce un po’ di più la sua grinta, ma nel complesso combina poco. Deve salire di condizione

Perisic 5,5 – Mai uno spunto e una giocata delle sue. Prevedibile fin troppo. Non era al meglio, difatti Spalletti lo toglie prima del ventesimo della ripresa.

Icardi 7 – Il voto è al gol, fantastico, che rimette in gioco l’Inter. Rete a parte, brutta partita, da chi l’ha visto in mezzo ai grossi centrali del Tottenham. Ma segnare, per un attaccante, è tutto. Ora magari si è sbloccato e anche per lui comincia un’altra stagione.

Candreva 5 – Subentra a Perisic faticando anche a stoppare la palla. Male, molto male.

Keita 6 – Entra al posto di Politano dando un po’ di vivacità alla squadra.

Borja Valero s.v.

Spalletti 6,5 – Mette in campo una squadra logica che risponde anche bene. I limiti sono tecnici, dei singoli, e lì lui può far poco. I cambi sono giusti, ora con questa vittoria può arrivare la svolta.