Home Calciomercato Inter: ultimi scoop di mercato Inter, plusvalenze e acquisti nel bilancio 2018: cifra shock per Bastoni

Inter, plusvalenze e acquisti nel bilancio 2018: cifra shock per Bastoni

Calciomercato Inter, resi noti plusvalenze e costi acquisti Inter inseriti nel bilancio 2018: sorprendente la cifra ‘spesa’ per Alessandro Bastoni

Calciomercato Inter, 31.1 milioni per Bastoni
Alessandro Bastoni in azione (Getty Images)

Oggi c’è stata a Milano l’assemblea dei soci dell’Inter. Da essa emergono vari quanto significativi dati tra plusvalenze e, soprattutto, costi dei giocatori acquistati e inseriti nel bilancio 2018 del club nerazzurro. Come riporta ‘calcioefinanza.it’, il valore complessivo delle plusvalenze ammonta a 49,7 milioni di euro: quella più alta è stata realizzata con Santon (alla Roma, nell’operazione Nainggolan, per 8,1 milioni di euro). Plus da appena 540mila euro per Kondogbia, la più bassa è invece quella di Stevan Jovetic: 129mila euro ricavati dalla sua cessione al Monaco.

Calciomercato Inter, 31,1 milioni per Bastoni! Le commissioni per de Vrij e Asamoah…

Per quanto riguarda le spese per l’acquisizione dei cartellini di calciatori, in testa spicca Radja Nainggolan con 39,2 milioni, seguito da Skriniar con 33,9 (costo evidentemente comprensivo del cartellino di Caprari) e, a sorpresa, da Alessandro Bastoni: il giovane difensore, arrivato con un anno d’anticipo rispetto all’accordo raggiunto nella primavera 2017 e poi girato in prestito al Parma (1 presenze finora), è stato preso dall’Atalanta per 31,1 milioni di euro. De Vrij e Asamoah, infine, sono costati tutt’altro che zero considerate le commissioni date ai loro agenti: ben 7,5 milioni a quelli del centrale olandese, 2,4 a quelli del ghanese.