Home News dal campo Serie A, Inter-Genoa 5-0: cinquina dei nerazzurri, Barcellona avvisato!

Serie A, Inter-Genoa 5-0: cinquina dei nerazzurri, Barcellona avvisato!

Pagelle e tabellino di Inter-Genoa, anticipo del sabato dell’undicesima giornata di serie A vinto dai nerazzurri per 5-0

Inter Genoa Gagliardini Joao Mario
L’Inter strapazza il Genoa al ‘Meazza’ (Getty Images)

L’Inter travolge il Genoa 5-0 nell’anticipo della undicesima giornata di serie A. La squadra di Spalletti riprende così il Napoli al secondo posto andando momentaneamente a -3 dalla Juventus capolista. Inter travolgente e davvero bella da vedere contro un Genoa pasticcione dietro, lento in mezzo e inesistente davanti. Al quarto d’ora i nerazzurri sono già avanti di due gol. Il primo centro porta la firma di Gagliardini: Joao Mario recupera palla a Biraschi avviando una rapida azione offensiva, poi con un tocco la serve al centrocampista interista – la cui posizione in offside viene giudicata ininfluente per via della deviazione dello stesso centrale genoano – che è lesto a concludere in rete. Il raddoppio è invece di Politano: l’Inter conquista il pallone a metà campo, Joao Mario serve nello spazio l’esterno che anticipa Gunter per poi trovare la via della rete. A inizio ripresa i nerazzurri fanno tris ancora con Gagliardini, che ribatte in porta il salvataggio sulla linea di Radu sul colpo di testa di Perisic. Il poker arriva in chiusura con il sinistro all’angolino basso del ritrovato Joao Mario, chiude i conti Nainggolan con un colpo di testa. Settima vittoria consecutiva in questa campionato per un’Inter, oggi pure senza Icardi, in condizione super e con le carte in regola per far male al Barcellona.

Pagelle e tabellino Inter-Genoa

Ecco promossi e bocciati della sfida del ‘Meazza’ tra i nerazzurri

TOP

Joao Mario – Spalletti gli dà ancora fiducia e lui lo ripaga alla grande. Entra di forza e qualità nei due gol, segna con un mancino preciso la rete del 4-0. Prestazione da applausi nel complesso per il portoghese, ora un altro calciatore.

Politano – Una zanzara fastidiosa per la difesa del Genoa. Sempre nel vivo del gioco e più vicino, rispetto a Perisic, a Lautaro. Inoltre segna il gol del raddoppio, il suo secondo in maglia nerazzurra.

Gagliardini – Due gol da bomber al ritorno tra i titolari e alla fine di una settimana in cui si è ipotizzato un suo possibile addio a gennaio. Meglio di così era difficile fare.

Brozovic – Un assoluto punto di riferimento per la squadra e soprattutto per i difensori. Bravo e verticalizzare subito il gioco.

De Vrij – Guida senza sbavature, da vero leader, il reparto arretrato. Con lui in campo la squadra ha il baricentro più alto.

FLOP

Lautaro – Spreca una grande palla gol al primo minuto del match. Si muove tanto ma spesso male e in ritardo. In conferenza Spalletti ha mentito sapendo di mentire dicendo che è allo stesso livello di Icardi.

Inter-Genoa 5-0
13′ e 48′ Gagliardini, 15′ Politano, 91′ Joao Mario, 93′ Nainggolan

INTER (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Dalbert; Gagliardini, Brozovic (86′ Nainggolan); Joao Mario; Politano (57′ Keita), Lautaro, Perisic (75′ Borja Valero). All.: Spalletti

GENOA (3-5-2): Radu; Gunter, Romero, Biraschi; Pereira, Romulo (79′ Omeonga), Sandro (58′ Veloso), Bessa, Lazovic; Kouame, Pandev (50′ Piatek). All.: Juric

ARBITRO: Valeri di Roma

NOTE – Ammoniti: D’Ambrosio, Gunter, Lautaro, Sandro, Veloso