Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Juventus-Inter, Spalletti: “Nainggolan out. Ce la giochiamo se…”

Juventus-Inter, Spalletti: “Nainggolan out. Ce la giochiamo se…”

Juventus-Inter, la conferenza di Spalletti

Juve Inter conferenza Spalletti
Spalletti in conferenza stampa (Getty Images)

Conferenza stampa live di Luciano Spalletti alla vigilia del big match Juventus-Inter valido per la 15esima giornata di serie A.

Vigilia di Juventus-Inter, gara valida per la quindicesima giornara di serie A che non ha certo bisogno di presentazioni. Alle 12, nella sala stampa del ‘Suning Training Centre’, ha parlatoil tecnico nerazzurro Luciano Spalletti. Ecco le sue dichiarazioni raccolte da Interlive.it. Per le altre news sull’Inter CLICCA QUI.

BANCO DI PROVA – “Si va dritti per la nostra strada. Ora mi porto dietro più certezze perché ho a disposizione una squadra che secondo me cresce, che va a caricarci qualcosa di più completo nell’atteggiamento in partita. Ultimamente abbiamo fatto buone gare, siamo un’ottima squadra. Per noi sarà un gran banco di prova. Per mettere la Juve in difficoltà dovremo essere squadra sempre, dal primo all’ultimo minuto. Dovremo toglierle lo spazio per pensare alla giocara. Loro fin qui hanno vinto anche sapendo soffrire”.

STRAPOTERE JUVE – Non è mai finita quando perdi una partita o sbagli una occasione, è finita quando non ci riprovi con convinzione. E’ chiaro che tra noi e loro c’è una distanza importante in classifica, diventa difficile andarli ad acchiappare, anche se domani abbiamo la possibilità di ridurre il distacco. La Juve è una squadra che tutti gli anni va a tentare di metterci quei giocatori dentro in grado di fare ancor più la differenza rispetto all’anno precedente. Alla Roma ci venne a prendere Pjanic, giocatore indispensabile per il gioco della squadra. Noi avevamo Cancelo, tra i terzini più forti di tutti e ce l’hanno strappato. Presero Higuain dal Napoli… Quest’anno ha messo dentro un campione come Cristiano Ronaldo, quello che può dare lui allo spogliatoio non può darlo nessun altro. Noi abbiamo fatto il nostro percorso, nelle ultime settimane ho avuto segnali importanti, possiamo giocarcela con qualsiasi avversario”.

NAINGGOLAN – “Lui e Dalbert non ce la fanno a recuperare per questa partita, hanno bisogno di altro tempo”.

RONALDO E CHIELLINI – “La Juve non ha solo lui, ha anche GT3, Giorgio Chiellini. Lui è tutto il reparto arretrato dei bianconeri, basta vedere cos’ha fatto negli ultimi minuti della gara con la Spal”.

MAROTTA – “Che consiglio gli darei per approcciarsi con i tifosi e il mondo nerazzurro? Tempo fa mi aveva colpito una frase dell’Inter Campus, “Noi siamo fratelli del mondo”. Mi sono informato sulle origini, che stanno nell’atto costitutivo del club. L’interismo è un po’ questo, essere fratelli del mondo. Marotta è uno di quelli che è, per la sua provenienza ed esperienza, già proiettato verso questo guardare in maniera profonda e distante”.

CENTROCAMPO TECNICO – “La mediana che ho scelto per la sfida con la Roma è andata bene, è diciamo un esperimento che si può ripetere per avere maggior controllo della partita”.