Home Calciomercato Inter: ultimi scoop di mercato Inter, Spalletti poteva andare alla Juve: il retroscena

Inter, Spalletti poteva andare alla Juve: il retroscena

Calciomercato Inter, retroscena Spalletti-Juve

Calciomercato Inter retroscena Juve Spalletti
Luciano Spalletti (Getty Images)

Calciomercato Inter, Spalletti sulla panchina della Juventus: ecco il retroscena sul mancano matrimonio tra l’attuale tecnico nerazzurro e il club di Agnelli.

Stasera Luciano Spalletti affronterà la Juventus per la 26esima volta nella sua carriera da allenatore. Purtroppo per l’Inter, il bilancio del toscano contro i bianconeri è altamente negativo: ben 19 sconfitte, 4 pareggi e 2 sole vittorie, ottenute quando era sulla panchina della Roma. Quindi finora la Juve ha rappresentato un avversario quasi imbattibile per Spalletti, ma anche una grande opportunità lavorativa mancata, stando al retroscena svelato questa mattina da ‘La Gazzetta dello Sport’.

Calciomercato Inter, retroscena Spalletti-Juve

In sostanza è stato vicino a finire sulla panchina della ‘Vecchia Signora’, precisamente a inizio estate 2014 dopo le improvvise quanto clamorose dimissioni di Antonio Conte. A quanto pare l’attuale allenatore dell’Inter, all’epoca dei fatti fresco di esonero dallo Zenit – al quale era però ancora contrattualmente legato – incontrò Andrea Agnelli a casa dello stesso presidente juventino poiché era in una rosa ristrettissima di papabili per la panchina bianconera: oltre a lui c’erano Roberto Mancini, al tempo al Galatasaray, Sinisa Mihajlovic e Massimiliano Allegri, con quest’ultimo che alla fine si aggiudicò la corsa tra le furiose proteste dei tifosi considerato il suo passato al Milan.

Va detto che la Juve, altro segnale di stima di Marotta nei suoi confronti, si interessò al classe ’59 di Certaldo anche nella stagione 2016/2017, la sua ultima alla Roma, proprio per un’eventuale sostituzione di Allegri al termine del campionato. Ma l’Inter fu più decisa e concreta, scegliendo lui come tecnico per il rilancio.