Home News dal campo Serie A, Juventus-Inter 1-0: nerazzurri puniti da Mandzukic

Serie A, Juventus-Inter 1-0: nerazzurri puniti da Mandzukic

Cronaca, top/flop e tabellino di Juventus-Inter

Juventus Inter 1-0 Msndzukic
Juventus-Inter 1-0, decide il gol di Mandzukic (Getty Images)

Cronaca, pagelle e tabellino di Juventus-Inter big match della 15esima di serie A andato in scena all’Allianz Stadium di Torino.

All’Allianz Stadium vince la più forte. Sesta sconfitta stagionale per l’Inter che martedì sfiderà il Psv sperando di qualificarsi agli ottavi di Champions. Nel primo tempo i nerazzurri offrono una grande prova sul piano tattico e sotto l’aspetto della personalità. Alla mezz’ora due occasioni super per andare in vantaggio: sulla prima Gagliardini non sfrutta la superba giocata con assist di Icardi, calciando male da due passi con il pallone che va a stamparsi sul palo; la seconda è praticamente un rigore in movimento per Perisic, ma Icardi si mette in mezzo rovinando tutto. La Juventus mette la testa davvero fuori nell’ultimo quarto d’ora, con l’unica vera chance sui piedi di Bentancur: il tiro dell’uruguagio trova la provvidenziale deviazione di Brozovic. A inizio secondo tempo altra occasionissima per l’Inter su regalo di Matuidi che però Politano non concretizza. I bianconeri poi prendono campo e al ventesimo passano: cross dell’ex Cancelo dal limite sinistro che attraversa l’area, Mandzukic anticipa Asamoah e di testa batte Handanovic. Dopo Borja Valero, Spalletti fa entrare Keita e infine Lautaro per cercare il pareggio ma è tutto inutile. La reazione è sterile, scomposta, i tre punti sono così della Juve.

Per le altre news sull’Inter CLICCA QUI

Pagelle e tabellino di Juventus-Inter

Ecco promossi e bocciati della sfida dell’Allianz Stadium tra i nerazzurri.

TOP

Brozovic – Nel primo tempo è insuperabile sul piano difensivo, dando una mano enorme al reparto arretrato.

Icardi – Fa quasi reparto da solo. A Gagliardini un assist d’oro che il centrocampista getta via.

Miranda – Prova di elevato spessore, specie nei duelli con Ronaldo.

FLOP 

Gagliardini – Si divora da pochi passi l’occasionissima per portare in vantaggio i nerazzurri. Come Joao Mario, lascia spesso troppo solo Brozovic a contrastare in mezzo.

Joao Mario – Lento nel ripiegare e poco concreto in fase offensiva. Sempre un tocco di troppo che va a ritardare l’azione. Si perde Cancelo sull’azione del gol.

Vrsaljko – Inesistente in fase offensiva e con eccessiva facilità concede a Cancelo l’assist per il gol vittoria di Mandzukic.

Perisic – La volontà non gli manca, sì invece la qualità nell’ultima giocata. E poi evita spesso gli uno contro uno.

Juventus-Inter 1-0
65′ Mandzukic

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Cancelo; Bentancur, Pjanic (81′ Emre Can), Matuidi; Dybala (71′ D.Costa); Mandzukic, Cristiano Ronaldo. All.: Allegri

INTER (4-3-3): Handanovic; Vrsaljko, Skriniar, Miranda, Asamoah; Gagliardini (68′ Keita), Brozovic, Joao Mario (76′ Lautaro); Politano (57′ Borja Valero), Icardi, Perisic. All.: Spalletti

ARBITRO: Irrati di Pistoia

NOTE – Ammoniti: Pjanic, Bentancur, Perisic, Brozovic