Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre La grande colpa di Spalletti e la Champions dell’Inter

La grande colpa di Spalletti e la Champions dell’Inter

Analisi sull’Inter e Spalletti all’indomani dall’eliminazione dalla Champions

Inter Champions Spalletti
Luciano Spalletti (Getty Images)

La grande colpa di Spalletti e la Champions dell’Inter: l’analisi a poche ore dall’eliminazione dall’Europa che conta.

L’Inter è uscita dalla Champions nel peggior modo possibile e il principale colpevole, sicuramente agli occhi dei tifosi, non può che essere Luciano Spalletti. In parte è proprio così, visto che il tecnico nerazzurro ha presentato ieri sera una squadra fin troppo nervosa, che ha giocato in maniera frenetica dal primo all’ultimo minuto combinando – per sua stessa ammissione – molto poco in fase offensiva e rischiando diverse volte di subire il colpo del ko. Una squadra che in sostanza non è mai stata squadra e che è figlia soprattutto dei noti grossi limiti nervosi e caratteriali di Spalletti.

Probabilmente ha commesso pure degli errori tattici (per esempio noi che non siamo allenatori avremmo giocato fin da subito con le due punte), ma siamo convinti che il più grande sia stato proprio questo: aver schierato in campo, in una partita decisiva contro però un avversario già fuori da tutto, un’Inter caotica e sconclusionata, davvero una brutta Inter. Che, diciamocela tutta, è arrivata fino alla fine a giocarsi la qualificazione agli ottavi non certo per aver disputato una grande fase a gironi: ad eccezione della gara di Eindhoven, la squadra ha conquistato gli altri sei punti quasi esclusivamente grazie a una spinta emotiva, apparendo sempre assai fragile e venendo dominata sul piano del gioco, confermandosi estremamente dipendente da Icardi, insieme a Skriniar gli unici mostratisi ad altezza Champions. Per le altre news sull’Inter CLICCA QUI.