Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Inter-Napoli, Spalletti: “Nainggolan? Non l’ho voluto solo io”. Poi ‘punge’ Lautaro

Inter-Napoli, Spalletti: “Nainggolan? Non l’ho voluto solo io”. Poi ‘punge’ Lautaro

Serie A, le parole di Spalletti dopo Inter-Napoli

Inter Napoli Luciano Spalletti
Luciano Spalletti (Getty Images)

Le dichiarazioni di Luciano Spalletti dopo il big match Inter-Napoli valido per la 18esima giornata di Serie A andato in scena allo stadio Meazza.

L’Inter batte il Napoli allo scadere grazie a Lautaro Martinez e va a -5 dal secondo posto occupato proprio dalla squadra di Ancelotti. Visto il periodo tutt’altro che facile, si tratta di un successo davvero importante per la squadra di Spalletti, intervenuto nel post gara ai microfoni di ‘Sky Sport’: “Stasera mi è sembrata un’Inter forte dall’inizio alla fine, per certi versi abbiamo vinto anche meritatamente anche se potevamo pure perderla se a un certo punto non ci metteva la pezza Asamoah. E’ stata una bellissima partita, giocata da due squadre che hanno fatto buon calcio e che meritavano entrambe di vincerla”.

LAUTARO – “Se ora può avere ora più spazio? Si sta allenando bene e sta facendo il lavoro che deve fare, nelle ultime partite eccetto stasera poteva però dare di più”.

JOAO MARIO – “Sa giocare a calcio, conosce quella che è la qualità del palleggio corto, ma sotto l’aspetto dell’esecutività a volte tradisce”.

PERISIC – “Ivan è un calciatore più da fascia rispetto a Politano, quando c’è da entrare dentro al campo fa più fatica. Però quando bisogna fare la fase difensiva è perfetto, ha tutti i numeri giusti”.

CAMBI – “Oggi ho avuto la possibilità di fare delle sostituzioni ‘pulite’, nel senso che erano quelle da fare. Calciatori freschi come Lautaro e Keita possono sicuramente darti maggiori qualità al reparto offensivo”.

ICARDI – “Col tentativo al fischio d’inizio è stato bravo perché si è fatto trovare sveglio. Mauro ha un calcio importante che stasera ha fatto vedere”.

Inter-Napoli, Spalletti: “Nainggolan? Sospensione valida solo per questa gara, ma…”

Spalletti ha poi toccato l’argomento Nainggolan annunciando il suo rientro (almeno tra i convocati) nella gara con l’Empoli di sabato prossimo. Per le altre news sull’Inter CLICCA QUI: “Dentro gli spogliatoi, a inizio dell’anno, si fanno dei regolamenti. Io faccio presente cosa succede alla società per rispetto del gruppo, le regole nel calcio sono importanti quanto il pallone. La sospensione era comunque solo per questa gara, poi vedremo se sarà in condizione o no di giocare contro l’Empoli. Se mi ha deluso? Ha avuto dei comportamenti che non vanno bene. L’ho voluto io ma l’hanno voluto tutti. Radja ci sembra il profilo giusto per dare personalità e carattere in mezzo al campo”.