Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Inter, 111 anni di storia: il ricordo di Giorgio Muggiani

Inter, 111 anni di storia: il ricordo di Giorgio Muggiani

Giorgio Muggiani e 111 anni dell’Inter

Storia Inter Muggiani
I fondatori dell’Inter

Nel giorno in cui l’Inter compie 111 anni ecco il ritratto di Giorgio Muggiani, tra i fondatori del club e non solo.

La sera del 9 marzo 2008, allo stadio ‘Meazza’, il figlio dell’indimenticato Giacinto Facchetti pronunciò queste parole nel discorso per i 100 anni dell’Inter: “Hanno scelto per noi i colori del cielo e della notte. Sono passati cento anni e li ringraziamo ancora per aver fondato l’Internazionale Football club. Era la sera del 9 marzo 1908, erano poco più di quaranta, oggi siamo milioni. Si radunarono nel cuore di Milano, presso il ristorante ‘L’orologio’. Erano ribelli e avevano un sogno. Dare la possibilità a tutti, italiani e stranieri, di giocare a calcio per la stessa bandiera, nerazzurra“. Questo era solo l’inizio di quel bellissimo omaggio che Gianfelice Facchetti fece quella sera e che terminò con queste parole: “Con i colori del cielo e della notte, infinito amore, eterna squadra mia” . CLICCA QUI per le altre news sull’Inter

Inter, 111 anni di storia: il ricordo di Giorgio Muggiani

Di quei magnifici 40 o poco più ribelli che decisero di lasciare il Milan per creare una nuova squadra di calcio nella bellissima città di Milano, in quel lontano 9 marzo 1908, ne ricordiamo uno, tra i più importanti perché fu lui a scegliere il nero e l’azzurro come colori ufficiali dell’Inter: Giorgio Muggiani. Nato a Milano il 14 aprile 1887, è stato un illustratore, pittore, dirigente sportivo, pioniere dell’arte caricaturista e pubblicitaria e persino arbitro di calcio. I genitori lo mandarono a studiare in Svizzera agli inizi del secolo e fu proprio nel Paese elvetico, grazie al San Gallo, che nel 1904 vinse lo Scudetto, che il giovane Giorgio si appassionò al nascente sport.

Rientrato in Italia, Muggiani divenne socio del Milan Football club ma, per dissensi con l’allora presidente Camperio,la sera del 9 marzo 1908 decise insieme ad altri 43 soci dissidenti di fondare l’Internazionale Football Club. Per quanto riguarda la scelta dei colori ci sono due correnti di pensiero: la prima indicava che il blu e il nero fossero gli unici colori disponibili sulla sua tavolozza; la seconda, confermata anche da suo figlio, che venne scelto il blu associato al nero per dissociarsi completamente dall’altra squadra milanese che aveva invece il colore rosso. Lo stesso Muggiani redasse il verbale di fondazione con cui contemporaneamente venne stabilità la sua nomina a segreterio della squadra.

Giorgio Muggiani morì a soli 51 anni, il 30 giugno 1938, mentre si trovava a Lenno sul lago di Como in vacanza con la famiglia, a causa di un malore improvviso. Non fu mai presidente dell’Inter. Il primo fu Giovanni Paramithiotti, ma la sua figura è considerata la più importante per quanto riguarda la società milanese visto che fu grazie a lui se quella sera del 9 marzo nacque l’Inter.