Stadio, Antonello: “Serve impianto all’altezza”. Addio al ‘Meazza’: i dettagli

0
74

Inter, questione stadio: parla l’ad Antonello

Calciomercato Inter Marotta Herrera
Antonello, Zhang e Marotta (foto Inter)

Le ultime news Inter mettono in evidenza le dichiarazioni dell’ad Alessandro Antonello riguardante la questione stadio. 

“Molto presto comunicheremo al Comune quale sarà la scelta di Inter e Milan“. Così Alessandro Antonello a proposito della questione stadio: “Stiamo lavorando a questo progetto insieme al club rossonero e riteniamo che lo stadio di proprietà possa essere uno degli asset fondamentali per la crescita dei club stessi – ha aggiunto l’ad nerazzurro ai microfoni di ‘Sky Sport’. CLICCA QUI per le altre news sull’Inter – Le due società stanno lavorando ormai da parecchi mesi insieme al progetto di ‘San Siro’, abbiamo ancora del lavoro da fare però i tempi sono ormai maturi. La città di Milano ha certamente bisogno di uno stadio all’altezza delle principali città europee“.

Inter, progetto nuovo stadio: i dettagli

Stadio nuovo o ammodernamento del ‘Meazza’? Stando a ‘La Gazzetta dello Sport’ Inter e Milan si sarebbero decisi a far costruire un nuovo impianto da 60mila spettatori, nella zona dove è presente proprio il ‘Meazza’, che quindi verrebbe demolito. Questo perché rimettere mano a San Siro avrebbe tempi lunghi e maggiori costi, oltre al fatto che implicherebbe la ricerca di un altro impianto dove giocare per una-due stagioni. L’edificazione di un nuovo stadio, per il quale necessiterebbero tra i tre e i cinque anni, consentirebbe invece di avere più libertà progettuale dando la possibilità di giocare nel vecchio impianto durante i lavori.